Business

VIDEO

Research to care, 5 premi Sanofi Genzyme alla ricerca farmaceutica indipendente


Premio Sanofi Genzyme “Research to care” conosciamo i 5 vincitori


Premio Sanofi Genzyme “Research to care” conosciamo il vincitore assoluto


Eli Lilly Italia compie 60 anni, all'avanguardia per tecnologia e gestione delle risorse umane


Lo stabilimento di Eli Lilly di Sesto Fiorentino, all'avanguardia nel mondo per le insuline


Emofilia A, un sondaggio per capire i bisogni del paziente


Conosciamo i farmaci in sviluppo di Eli Lilly


Bluebird bio, protagonista della rivoluzione nella cura della talassemia e altre malattie genetiche


Mundipharma, storia di un cambiamento organizzativo con focus su nuove aree terapeutiche


Alnylam, conosciamo la ricerca dell'azienda leader nei farmaci che sfruttano la RNA interference


Come si valuta l'innovatività dei farmaci per le malattie rare?


Come si giudica l'innovazione in medicina? Ruolo del metodo GRADE


Managed Entry Agreements: ruolo attuale e futuro


Ricerche in Italia sulla terapia genica, ruolo del San Raffaele di Milano


Le criticità del Fondo per i farmaci oncologici innovativi


Farmaci per le malattie rare: come si registrano e come si mettono a disposizione dei pazienti


Managed Entry Agreements in Italia: cosa ne pensano le aziende farmaceutiche


Accordi di rimborso condizionato: cosa succede in giro per l’Europa?


Sclerosi multipla: valutazione economica dell’impatto sociale e previdenziale


Ruolo della politica nella gestione delle terapie avanzate


Terapia genica della beta talassemia: esperienza di un paziente italiano


Terapia avanzate, come vengono valutate dell'ente regolatorio europeo


ARTICOLI

Sanofi lancia Opa ostile per conquistare Genzyme

Sanofi ha deciso di passare alle maniere forti. Dopo aver tentato inutilmente per alcune settimane di trovare un accordo con il consiglio di amministrazione di Genzyme, la multinazionale francese ha deciso di lanciare una Offerta di Pubblico Acquisto[...]

Megamulta Usa per Novartis

Novartis ha concordato il pagamento di una sanzione di 422,5 milioni di dollari per risolvere le cause penali e civili per aver promosso l'uso off-label dell'antiepilettico Trileptal (oxcarbazepina), ivi incluso il dolore neuropatico e il disordine b[...]

Alt al nuovo vaccino contro l'herpex simplex

GlaxoSmithKline ha deciso di interrompere lo sviluppo di Simplirix, un nuovo vaccino sperimentale studiato per l'immunizzazione contro le infezioni genitali femminili causate da herpex simplex. L'efficacia del vaccino, che negli studi arrivava al 20[...]

Sanofi-aventis, alleanza decennale con Covance per la ricerca

Sanofi-aventis ha siglato un accordo del valore massimo di 2,2 miliardi di dollari per esternalizzare una parte della propria ricerca e sviluppo affidandola al gruppo Covance. Quest'ultima è una delle più importanti contract research organisation (C[...]

BMS taglia il 3% della forza lavoro

La multinazionale americana Bristol-Myers Squibb ha reso noto di avere approvato un piano di ristrutturazione che prevede una riduzione di 840 posti di lavoro, pari al 3% della forza lavoro mondiale che in totale consta di 28mila dipendenti. Non è an[...]

Abbott, accordo record per nuovo farmaco nefrologico

Abbott ha siglato un accordo con la società farmaceutica Reata Pharmaceuticals da cui ha acquisito per 450 milioni di $ in cash più pagamenti successivi i diritti su bardoxolone, un farmaco sviluppato per la terapia della malattia renale cronica e at[...]

Novartis vende a Warner Chilcott i diritti Usa per Enablex

Novartis ha reso noto di aver venduto a Warner Chilcott i diritti per la commercializzazione sul territorio americano di darifenacin (Enablex) un farmaco approvato per la terapia della vescica iperattiva. Novartis incasserà subito 400 milioni di doll[...]

Abbott taglia 3mila posti a seguito della fusione con Solvay

Entro due anni, Abbott intende ridurre la forza lavoro complessiva di 3mila unità, pari a poco più del 3% dei 93mila dipendenti attuali. Lo ha reso noto l'azienda americana precisando che la maggior parte delle posizioni da eliminare provengono dal b[...]

J&J si rafforza nei vaccini e vuole comprarsi Crucell

La multinazionale americana Johnson & Johnson ha annunciato che sono in fase avanzata le negoziazioni per acquisire il controllo totale di Crucell, una società biotech olandese specializzata nella ricerca e nella produzione di farmaci biologici e vac[...]

Alberto Grua a capo di Grunenthal Europa e Australia

Dopo aver preparato il lancio mondiale di tapentadolo, un'innovativa molecola per la terapia del dolore, Alberto Grua diventa Executive Vice President di Grunenthal Europa e Australia. Oltre alla responsabilità' delle filiali di Grunenthal presenti n[...]

Gsk e Genmab rivedono lo sviluppo di ofatumumab

GlaxoSmithKline e Genmab hanno reso noto che intendono rivedere lo sviluppo clinico dell'anticorpo monoclonale ofatumumab per quanto concerne la terapia delle patologie autoimmune. Verrà abbandonato lo sviluppo della formulazione intravenosa del farm[...]

Genzyme vende i test genetici e si ristruttura

La biotech americana Genzyme venderà la propria divisione dedicata ai test genetici alla società LabCorp per la somma di 925 milioni di dollari in contanti.

Fingolimod approvato in Russia per la sclerosi multipla

Via libera in Russia alla commercializzazione di fingolimod per il trattamento della sclerosi multipla. Il lancio del prodotto, primo farmaco orale per questa patologia e capostipite della nuova classe dei modulatori dei recettori della sfingosina-1-[...]

Accordo fra Shire e Acceleron per la distrofia di Duchenne

Shire ha siglato un accordo con Acceleron per ottenere i diritti su un nuovo farmaco sperimentale attualmente in fase II noto con la sigla ACE-031. Il composto, di natura peptidica, viene studiato per la cura della distrofia di Duchenne.

Accordo GSK-Lonza per nuovi anticorpi monoclonali

Lonza fornirà a GSK i lotti di farmaci per gli studi clinici su cinque nuovi anticorpi monoclonali attualmente in fase I e II; inoltre, la biotech svizzera potrebbe in futuro supportare GSK nello sviluppo di un proprio impianto per la produzione di [...]

J&J contro Merck & Co., la parola ai giurati

Sarà un arbitrato, cioè un procedimento extragiudiziale che dovrebbe iniziare a fine settembre, a decidere se Merck & Co. dovrà restituire i diritti sui due farmaci biologici infliximab e golimumab a Johnson & Johnson.

Bristol-Myers Squibb acquisirà la biotech ZymoGenetics

BMS comprerà ZymoGenetics a un prezzo di $9.75 ad azione in cash che rappresenta un premium dell'84% rispetto alla chiusura di ieri. L'importo netto in cash sarà di 735 mln di dollari, mentre il valore complessivo dell'operazione ammonterà a 885 mln.

Roche, accordo per nuovi anti-Parkinson e anti-Alzheimer

Roche ha stretto un'alleanza strategica con la belga reMYND, una start-up dell'Università di Leuven per sviluppare nuovi farmaci per il trattamento della malattia di Azheimer e del Parkinson.

AstraZeneca si espande nei paesi emergenti

AstraZeneca ha appena siglato un'intesa con Aurobindo Pharma,per la produzione su licenza di farmaci antinfettivi, cardiovascolari e per il SNC che verranno poi venduti nei paesi emergenti.

Takeda, accordo per nuovo antiobesità

La giapponese Takeda ha siglato un accordo di esclusiva con la società farmaceutica Orexigen Therapeutics per la commercializzazione in Usa e Canada di Contrave, un'associazione di bupropione e naltrexone, sviluppata per la terapia dell'obesità. Il f[...]