Business

VIDEO

Conosciamo da vicino UCB Pharma: focus della ricerca su fratture da fragilità, malattie infiammatorie e neurologiche


Gilead investe in ricerca, innovazione e comunità: assegnati 66 premi per 1,7 mln


Dove sta andando la ricerca di Gilead? Lo abbiamo chiesto al capo della ricerca virologica


Hiv, prodotto in Italia il fostemsavir una nuova opzione di cura per i pazienti multitrattati


Impegno di ViiV per la cura dell'Hiv. Ce ne parla l'amministratore delegato della filiale italiana


GlaxoSmithKline produrrà a Parma nuovo farmaco anti HIV per tutto il mondo


A Parma prodotto per tutto il mondo il nuovo farmaco anti HIV per le forme più difficili


Impatto dell’intelligenza artificiale nella ricerca clinica


Come entra in gioco l'intelligenza artificiale nelle varie fasi della ricerca clinica


Ricerca clinica ed empatia: come dialogare meglio con le macchine


Artificial intelligence per la ricerca medica: storia di una start up italiana nata a San Francisco


Intelligenza artificiale in medicina spiegata da un esperto


La ricerca clinica di una Big Pharma: come viene utilizzata l'intelligenza artificiale


Intelligenza artificale e ricerca biomedica: esempi applicativi pratici


Adozione dell'intelligenza artificiale nel settore farmaceutico


Leo Pharma, un modo innovativo di fare ricerca in dermatologia


La programmazione in Sanità: serve un’ottica di sistema


Cosa vuol dire valore in Sanità?


Cure integrate: cosa sono e perché è indispensabile che si affermino


Invecchiamento della popolazione: la nuova sfida della Sanità in Italia


Value Academy, un nuovo percorso formativo rivolto al management sanitario


Come può la RWE orientare le politiche del farmaco a livello regionale?


ARTICOLI

Novartis interessata ad Actavis?

Dopo gli approcci respinti al mittente di Valeant e Mylan, sembra sia spuntato un altro pretendente per Actavis, ovvero la svizzera Novartis. Secondo alcune indiscrezioni il gruppo farmaceutico svizzero starebbe valutando il lancio di un'offerta per[...]

Scaccabarozzi (Farmindustria), dai farmaci un aiuto al PIL

Il settore farmaceutico "può dare un aiuto importante all'economia del Paese e va perciò valorizzato". Lo sottolinea il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, commentando il calo del Pil del primo trimestre 2013.

Alliance Boots: in crescita utile 2012, tengono ricavi

Alliance Boots, il gigante della distribuzione farmaceutica e dell'health beauty di proprietà di Stefano Pessina e Ornella Barra, ha chiuso l'esercizio 2012 con ricavi per 22,4 miliardi di sterline (-2,6% e +0,6% a cambi costanti) e con un profitto o[...]

Biosimilari, nel 2013 vendite mondiali a $2,5 mld

Nel 2013, le vendite mondiali di farmaci biosimilari ammonteranno a 2,445 miliardi con una crescita di oltre il 20% rispetto al 2012. Si tratta di una cifra ragguardevole che però rappresenta solamente il 2% delle vendite totali di farmaci biologici.[...]

Vaccini HPV, GSK e Merck & Co tagliano il costo per i PVS

GlaxoSmithKline e Merck & Co hanno deciso di ridurre drasticamente il costo dei rispettivi vaccine anti HPV (human papillomavirus vaccines) al fine di proteggere dal carcinoma alla cervice un elevate numero di ragazze che abitano in paesi in via svil[...]

Actavis alla conquista di Warner Chilcott

Actavis e Warner Chilcott hanno annunciato di aver intrapreso dei colloqui esplorativi per valutare una possibile fusione tra le due società. Le due aziende hanno ufficialmente preso posizione dopo che la notizia era stata annunciata in anteprima su[...]

Per la prima volta in Usa cala la spesa farmaceutica

L'anno scorso, per la prima volta, la spesa farmaceutica negli Stati Uniti ha subito un calo. Una buona notizia per i budget sanitari; non altrettanto buona per le aziende farmaceutiche, ma forse nemmeno per i pazienti.

Farmafactoring, vola utile 2012 (+40%) a 56,4 mln

Bilancio 2012 tutto in positivo quello di Farmafactoring che ha chiuso l'anno con il miglior risultato dalla sua costituzione, segnando un utile di 56,4 milioni di euro, in aumento del 40% rispetto all'esercizio precedente.

Fallisce in fase III anti linfoma di Eli Lilly

La multinazionale Eli Lilly ha reso noto di aver interrotto lo sviluppo di enzastaurina, un farmaco sperimentale, già arrivato alla fase III, che veniva studiato per la cura del linfoma diffuso a grandi cellule B. Il farmaco veniva testato in pazient[...]

Pfizer, in Usa al via vendita online del Viagra per combattere i falsi

È una vera e propria rivoluzione nei modelli di distribuzione dei farmaci: Pfizer ha annunciato che negli Usa inizierà a vendere il Viagra (sildenafil) direttamente ai consumatori tramite internet. Esattamente come i tanti store online che smerciano [...]

E-detailing, investimenti di Big Pharma su del 74%

Le aziende farmaceutiche stanno investendo sempre di più nelle strategie di sensibilizzazione degli operatori sanitari attraverso canali digitali. Lo dimostra un audit organizzato con i medici dalla società di ricerche di mercato Cegedim Strategic Da[...]

Diabete, Eli Lilly punta a una fetta più ampia di mercato

Eli Lilly, il quarto produttore mondiale di farmaci contro il diabete, è decisa ad ampliare la propria pipeline per conquistare una fetta più ampia di questo mercato, che raggiungerà i 53 miliardi di dollari nel 2016 e diventerà la seconda area terap[...]

Bayer si espande nell'area della contraccezione

Bayer, il gruppo tedesco della chimica e farmaceutica, ha annunciato di avere siglato un accordo per acquisire la società americana produttrice di dispositivi contraccettivi Conceptus per una cifra pari a 1,1 miliardi di dollari (pari a circa 852 mil[...]

Biotech, serve più focus sulle evidenze dei farmaci. Nuovo report di Ernst & Young

Le aziende biotech, già nelle fasi precoci dello sviluppo di un farmaco, devono concentrarsi sul possibile valore dei loro medicinali per i pazienti e per i payors, anziché limitarsi agli aspetti puramente scientifici delle loro ricerche finalizzati [...]

Bayer, alt a studio di fase III su nuovo antiemofilia

Per ragioni principalmente legate alla sicurezza della terapia, la tedesca Bayer ha interrotto uno studio di fase I/III denominato TRUST finalizzato a studiare un nuovo farmaco antiemofilia sperimentale noto con la sigla BAY 86-6150. Il farmaco è una[...]

Allergan ritarda la fase III del nuovo anti-VEGF

Dopo i risultati non soddisfacenti della fase II, Allergan ha deciso di ritardare l'inizio degli studi di fase avanzata condotti sull'anticorpo monoclonale anti-VEGF AGN150998 (DARP-in) per la terapia dei pazienti con degenerazione maculare legata a[...]

Accordo Merck/Abidie per nuove molecole contro malattie metaboliche

La biotech americana Abide Therapeutics, focalizzata sullo sviluppo di molecole che hanno come target una classe di enzimi chiamata serina-idrolasi, ha firmato un accordo con Merck (MSD al di fuori Stati Uniti e Canada) per la ricerca e lo sviluppo d[...]

Accordo Merck e Pfizer per nuovo antidiabetico

Pfizer e Merck & Co hanno stretto un accordo per lo sviluppo congiunto di ertugliflozin, un nuovo antidiabetico appartenente alla classe degli inibitori del co-trasportatore sodio/glucosio di tipo 2. Le due aziende svilupperanno congiuntamente il far[...]

Valeant compra Actavis?

Secondo un articolo pubblicato sul Wall Street Journal, la canadese Valeant starebbe trattando l'acquisizione di Actavis, terza società al mondo nel settore dei farmaci generici. Si tratterebbe di un accodo che prevede uno scambio azionario che valut[...]

Da Gsk e Astellas nuovi antianemici che simulano l'alta quota

ibroGen e Astellas Pharma, da un lato, e GlaxoSmithKline, dall'altro sono in competizione per lo sviluppo di un nuovo tipo di farmaco che stimola la produzione di globuli rossi in un certo senso ‘ingannando' l'organismo, facendogli pensare di essere [...]