Business

VIDEO

Conosciamo da vicino UCB Pharma: focus della ricerca su fratture da fragilità, malattie infiammatorie e neurologiche


Gilead investe in ricerca, innovazione e comunità: assegnati 66 premi per 1,7 mln


Dove sta andando la ricerca di Gilead? Lo abbiamo chiesto al capo della ricerca virologica


Hiv, prodotto in Italia il fostemsavir una nuova opzione di cura per i pazienti multitrattati


Impegno di ViiV per la cura dell'Hiv. Ce ne parla l'amministratore delegato della filiale italiana


GlaxoSmithKline produrrà a Parma nuovo farmaco anti HIV per tutto il mondo


A Parma prodotto per tutto il mondo il nuovo farmaco anti HIV per le forme più difficili


Impatto dell’intelligenza artificiale nella ricerca clinica


Come entra in gioco l'intelligenza artificiale nelle varie fasi della ricerca clinica


Ricerca clinica ed empatia: come dialogare meglio con le macchine


Artificial intelligence per la ricerca medica: storia di una start up italiana nata a San Francisco


Intelligenza artificiale in medicina spiegata da un esperto


La ricerca clinica di una Big Pharma: come viene utilizzata l'intelligenza artificiale


Intelligenza artificale e ricerca biomedica: esempi applicativi pratici


Adozione dell'intelligenza artificiale nel settore farmaceutico


Leo Pharma, un modo innovativo di fare ricerca in dermatologia


La programmazione in Sanità: serve un’ottica di sistema


Cosa vuol dire valore in Sanità?


Cure integrate: cosa sono e perché è indispensabile che si affermino


Invecchiamento della popolazione: la nuova sfida della Sanità in Italia


Value Academy, un nuovo percorso formativo rivolto al management sanitario


Come può la RWE orientare le politiche del farmaco a livello regionale?


ARTICOLI

Pfizer contro Teva per il generico di sildenafil

Pfizer ha fatto causa all'israeliana Teva per impedire l'ingresso sul mercato americano del generico di sildenafil (Viagra) almeno fino al 2019. Pfizer ha brevettato il farmaco anti-impotenza originariamente nel 2002, mentre Teva ha ricevuto nel 2007[...]

Chiesi, fatturato e investimenti in crescita

Un 2009 positivo per il Gruppo Chiesi, che conferma e migliora il trend di crescita registrato negli ultimi anni, sia in Italia, sia a livello internazionale. Le vendite hanno raggiunto 872 milioni di euro con una crescita del 16,5% sul 2008, circa i[...]

Pharma 3.0, il futuro nelle partnership innovative

In pochi anni il settore farmaceutico è passato dal modello dei "blockbuster" (Pharma 1.0), all'attuale modello di business (Pharma 2.0). Nell'ultimo report di Ernst & Young si dice è già ora di pensare al Pharma 3.0

Bristol-Meyers Squibb vende lo stabilimento di Sermoneta

La multinazionale americana Bristol-Meyers Squibb ha annunciato la cessione dello stabilimento produttivo di Sermoneta, in provincia di Latina. L'acquirente è Corden Pharma Latina Spa, società controllata da Internationale Chemical Investors Group (I[...]

L'italiana Bioxell perde 13,8 milioni

E' dura e in salita la strada del biotech, anche di quello nostrano. Per una società che ce la fa, molte si perdono per strada. Potrebbe essere questo il caso di Bioxell, la biotech con sede nel parco scientifico del San Raffaele di Milano che ha app[...]

Pierrel, nel 2009 in rosso per 12,8 milioni di euro

Approvato dal Cda il bilancio 2009 di Pierrel che si è chiuso con ricavi per 44,4 milioni di euro, in diminuzione del 4% rispetto ai 46,3 milioni di euro conseguiti nell'esercizio 2008. Al 31 dicembre 2009, il Gruppo Pierrel ha registrato un risulta[...]

Impianti Genzyme, l'Fda rafforza i controlli

Sono passati quasi 9 mesi da quando si è verificata una contaminazione in un impianto produttivo di Genzyme e, nonostante i ripetuti sforzi, i guai per la biotech americana non sono ancora terminati. Pochi giorni fa, l'azienda ha ricevuto una notifi[...]

La Francia pagherà il 16% dei vaccini cancellati

Ai tre produttori del vaccino H1N1 che hanno visto cancellati i propri ordinativi, il governo francese è disposto a rimborsare 48 milioni di euro, pari al 16% del valore totale dei vaccini ordinati, pari, quest'ultimo, a 358 milioni di euro. Tre mes[...]

Un biomarker farà resuscitare lumiracoxib?

A volte ritornano. Potrebbe essere il caso di lumiracoxib, l'antiinfiammatorio appartenente alla classe dei coxib che Novartis nel 2006 aveva messo in commercio in alcuni paesi europei con il marchio Prexige, per poi ritirarlo l'anno successivo. Il f[...]

"Pharmerging markets" sempre più importanti

Saranno i paesi emergenti a trainare la crescita del mercato farmaceutico mondiale. Secondo un recente report dell'IMS, entro il 2013 un totale di 17 paesi contribuirà per il 48% della crescita annuale delle vendite di medicinali. Lo scorso anno il c[...]

Menarini, nuovo stabilimento in Russia

Nella prestigiosa sede di palazzo Vecchio, a Firenze, è stato appena firmato un accordo tra il Gruppo Menarini e le Autorità della regione di Kaluga in Russia, per la costruzione di un nuovo stabilimento per la produzione di farmaci. Lo stabilimento[...]

Zanidip sbarca in Cina

La società farmaceutica cinese Lee's Pharmaceutical Holdings ha siglato un accordo con Recordati per i diritti di licenza e per la commercializzazione nella Repubblica Popolare Cinese di Zanidip (lercanidipina), farmaco indicato per il trattamento d[...]

Roche, sei nuovi lanci entro il 2015

Roche conta di lanciare almeno sei nuovi farmaci entro il 2015, rafforzando la sua posizione in oncologia, dove è già leader, ed espandendosi in altre aree terapeutiche quali il metabolismo, l'infiammazione e il sistema nervoso centrale. Lo ha annunc[...]

Eli Lilly, accordo per nuovo testosterone spray

Per irrobustire la propria pipeline, sfruttando il proprio know how nell'ambito dei farmaci per la funzione sessuale, Lilly ha siglato un accordo con la società farmaceutica australiana Acrux per acquisire i diritti di commercializzazione di un nuova[...]

Teva compra Ratiopharm, affare da 5 miliardi di dollari

Alla fine l'ha spuntata Teva. Anche ratiopharm entra nell'orbita del gigante israeliano che ha concluso un accordo con la famiglia Merckle mettendo sul piatto ben 4,95 miliardi di dollari. Teva ha quindi battuto Pfizer e Actavis che erano gli altri d[...]

Fred Hassan alla guida di Bausch & Lomb

I dipendenti di Bausch & Lomb forse dovrebbero iniziare a guardarsi intorno. Alla guida della società americana è appena arrivato Fred Hassan, fino a pochi mesi fa amministratore delegato di Schering-Plough e prima di ancora a capo di Pharmacia. Vis[...]

OSI rifiuta l'OPA di Astellas

Il board di OSI, cioè i manager che guidano l'azienda, si sono espressi in maniera negativa nei confronti dell'offerta di pubblico acquisito presentata pochi giorni fa da Astellas. Nonostante la società giapponese abbia offerto ben 3,5 miliardi di do[...]

Genomica, accordo fra GlaxoSmithKline e Cellzome

La piccola biotech americana Cellzome ha siglato un accordo con GlaxoSmithKline nell'area delle patologie infiammatorie e autoimmuni. Le due aziende utilizzeranno la tecnologia sviluppata da Cellzome, focalizzata sulla epigenetica, per identificare [...]

Irbm, a Pomezia ricomincia la ricerca

Riparte l'attività di ricerca dell'Istituto di ricerca in biologia molecolare (Irbm) di Pomezia. Grazie all'acquisto della struttura da parte dell'imprenditore romano Piero Di Lorenzo si è evitata la chiusura del centro, decisa nel 2008 da Merck Shar[...]

Ipsen cede i diritti per farmaci anti obesità

Ipsen ha firmato un accordo di licenza in esclusiva mondiale con la statunitense Rhythm Pharmaceuticals per la cessione dei diritti di sviluppo e la commercializzazione di due peptidi sviluppati dalla società francese per la cura dell'obesità, delle [...]