Business

VIDEO

Gilead investe in ricerca, innovazione e comunità: assegnati 66 premi per 1,7 mln


Dove sta andando la ricerca di Gilead? Lo abbiamo chiesto al capo della ricerca virologica


Hiv, prodotto in Italia il fostemsavir una nuova opzione di cura per i pazienti multitrattati


Impegno di ViiV per la cura dell'Hiv. Ce ne parla l'amministratore delegato della filiale italiana


GlaxoSmithKline produrrà a Parma nuovo farmaco anti HIV per tutto il mondo


A Parma prodotto per tutto il mondo il nuovo farmaco anti HIV per le forme più difficili


Impatto dell’intelligenza artificiale nella ricerca clinica


Come entra in gioco l'intelligenza artificiale nelle varie fasi della ricerca clinica


Ricerca clinica ed empatia: come dialogare meglio con le macchine


Artificial intelligence per la ricerca medica: storia di una start up italiana nata a San Francisco


Intelligenza artificiale in medicina spiegata da un esperto


La ricerca clinica di una Big Pharma: come viene utilizzata l'intelligenza artificiale


Intelligenza artificale e ricerca biomedica: esempi applicativi pratici


Adozione dell'intelligenza artificiale nel settore farmaceutico


Leo Pharma, un modo innovativo di fare ricerca in dermatologia


La programmazione in Sanità: serve un’ottica di sistema


Cosa vuol dire valore in Sanità?


Cure integrate: cosa sono e perché è indispensabile che si affermino


Invecchiamento della popolazione: la nuova sfida della Sanità in Italia


Value Academy, un nuovo percorso formativo rivolto al management sanitario


Come può la RWE orientare le politiche del farmaco a livello regionale?


Studi di efficacy e di effectiveness, quali differenze?


ARTICOLI

Marco Ercolani alla guida della Business Unit Vaccini di MSD Italia

Marco Ercolani, 48 anni, romano, è stato nominato Executive Director della nuova Business Unit Vaccini di MSD Italia, continuando a far parte del Leadership Team di MSD Italia

Johnson & Johnson interessata ad Actelion, trattative confermate

Actelion è stata avvicinata dal colosso farmaceutico statunitense Johnson & Johnson per una possibile acquisizione: la conferma è giunta nella serata di ieri da parte della società biotecnologica di Basilea e anche da JnJ. Non vi è però alcuna certez[...]

Chiesi Farmaceutici si rafforza nel campo dell'asma con l'acquisizione di Atopix Therapeutics

Chiesi Farmaceutici Spa (“Chiesi”), ha annunciato oggi di avere raggiunto un accordo per l'acquisizione di Atopix Therapeutics Limited, un'azienda britannica focalizzata sulle biotecnologie che sviluppa trattamenti in fase clinica per l'asma. I termi[...]

I farmaci di Bracco passano in Dompé

Bracco e Dompé annunciano di aver siglato un accordo attraverso il quale la divisione Farma del Gruppo Bracco entrerà a far parte del gruppo biofarmaceutico italiano guidato da Sergio Dompé. Il closing è previsto entro la fine dell'anno.

Novo Nordisk, azioni giù per prospettive Usa meno positive

Le azioni di Novo Nordisk sono scese fino al 20 per cento dopo che la società ha tagliato sia la previsioni economiche per la chiusura del 2016 che quelle a lungo termine. La causa è da ricercarsi nei problemi insorti nel mercato statunitense.

La biotech Tesaro sbarca in Italia, nel 2017 lancerà un antivomito da chemio e il niraparib (un PARP)

Tesaro, azienda biofarmaceutica oncologica americana, nell’ambito di un piano di espansione internazionale per supportare il lancio di due nuove molecole entro il 2017, annuncia l’apertura della sede italiana a Roma.

CAR T-cells, chi vincerà nella corsa fra Novartis, Juno e Kite?

Le cellule T geneticamente modificate, o CAR T-cells, rappresentano un approccio promettente per il trattamento di diversi tipi di cancro. A livello mondiale, è in corso una competizione serrata tra diverse società per stabilire chi per primo otterrò[...]

Riconoscimento Fda per la farmaceutica italiana: la collagenasi Fidia farmaco orfano per il Dupuytren

L'ente regolatorio statunitense, Food and Drug Administration, attribuisce un'importante designazione al risultato della ricerca farmaceutica sviluppata in Sicilia da un'azienda italiana, la Fidia Farmaceutici. La collagenasi da Vibrio alginolyticus,[...]

Rita Cataldo nuovo Country Manager di Takeda Italia

Una donna alla guida di Takeda Italia. E' Rita Cataldo che porta in dote all'azienda giapponese una lunga e prestigiosa esperienza nel settore farmaceutico e darà all’Azienda un respiro internazionale. Dopo la laurea in chimica industriale presso l’U[...]

Teva interessata a Celltrion per rafforzarsi nei biosimilari?

All'inizio di questo mese, Teva ha siglato un accordo per poter commercializzare in Usa e Canada due biosimilari in sviluppo da parte di Celltrion. Ma l'azienda israeliana potrebbe non fermarsi qui perché starebbe valutando l'acquisto in toto della c[...]

Duchenne, Fda boccia ataluren, a picco azioni PTC Therapeutics

La biotech americana PTC Therapeutics ha annunciato che l'Fda ha negato la sua approvazione ad ataluren, un farmaco sviluppato per la malattia di Duchenne. In precedenza, l'Fda aveva già bocciato la domanda, l'azienda ha presentato appello ma per la [...]

Malattie polmonari, accordo tra Insmed e AstraZeneca per inibitore orale di DPP1

La biotech americana Insmed ha annunciato di aver siglato un accordo di licenza con AstraZeneca per ottenere i diritti esclusivi a livello mondiale su AZD7986, un nuovo inibitore orale della dipeptidil-peptidasi I (DPP1, nota anche come catepsina C. [...]

Sbarca in Italia Incyte Biosciences Italy

Dopo aver recentemente acquisto le attività europee di Ariad Pharmaceuticals, adesso Incyte Corporation sbarca in Italia con il nome di Incyte Biosciences Italy, azienda biofarmaceutica americana specializzata nella scoperta, sviluppo e commercializz[...]

Mini anticorpi monoclonali al centro di accordo da $790 milioni fra Takeda e Crescendo Biologics

Crescendo Biologics, un piccola biotech britannica con sede a Cambridge, ha annunciato di aver siglato un contratto con Takeda Pharmaceutical che potrebbe avere un valore massimo di $ 790 milioni. Al centro dell’affare la piattaforma tecnologica Hu[...]

Novo Nordisk annuncia taglio di mille posizioni a livello globale

La danese Novo Nordisk ha annunciato una ristrutturazione globale che interesserà 1.000 posti di lavoro in tutto il mondo. Secondo l’azienda, questa misura servirà a migliorare la competitività nel 2017, specialmente negli Usa.

Pfizer rimane una “one company”, lo spezzatino non si farà più

Era un'ipotesi di cui si è parlato per qualche anno, a onor del vero negli ultimi tempi sempre meno insistentemente. Oggi il numero uno di Pfizer Ian Read ha dichiarato che è definitivamente tramontata. Stiamo parlando dell'idea di dividere l'azienda[...]

Fda approva il primo biosimilare di adalimumab, commercializzazione però ancora lontana

La Fda ha reso noto di aver approvato il biosimilare di adalimumab sviluppato da Amgen. E' il primo biosmilare di questo farmaco approvato negli Usa. Noto anche con la sigla SOA 501, sarà messo in commercio con il marchio Amjevita. Nel mese di luglio[...]

Bayer rivede al rialzo le previsioni di vendita, azione in crecita

Deciso rialzo del titolo Bayer sulla Borsa di Francoforte sulla scia degli obiettivi in rialzo su ricavi e utili previsti nei prossimi anni. L'azione del colosso farmaceutico e chimico tedesco oggi segna un rialzo di quasi 2 punti percentuali (+1,9%)[...]

Allergan entra nella cura della NASH con acquisizione da $1,7 miliardi

Dopo aver dovuto recedere dal megamerger con Pfizer, Allergan aveva detto di volersi concentrare su accordi di più limitate dimensioni. E così ha fatto. Pochi giorni fa per $660 milioni ha acquisito la società dermatologia Vitae Pharmaceuticals e ogg[...]

Gsk nomina il successore di Witty. A capo dell'azienda andrà Emma Walmsley

La multinazionale britannica GlaxoSmithKline ha fatto sapere di aver scelto Emma Walmsley, attualmente responsabile del Consumer HealthCare, come il nuovo amministratore delegato. La scelta è avvenuta dopo aver considerato candidati interni ed ester[...]