Business

VIDEO

Gilead investe in ricerca, innovazione e comunità: assegnati 66 premi per 1,7 mln


Dove sta andando la ricerca di Gilead? Lo abbiamo chiesto al capo della ricerca virologica


Hiv, prodotto in Italia il fostemsavir una nuova opzione di cura per i pazienti multitrattati


Impegno di ViiV per la cura dell'Hiv. Ce ne parla l'amministratore delegato della filiale italiana


GlaxoSmithKline produrrà a Parma nuovo farmaco anti HIV per tutto il mondo


A Parma prodotto per tutto il mondo il nuovo farmaco anti HIV per le forme più difficili


Impatto dell’intelligenza artificiale nella ricerca clinica


Come entra in gioco l'intelligenza artificiale nelle varie fasi della ricerca clinica


Ricerca clinica ed empatia: come dialogare meglio con le macchine


Artificial intelligence per la ricerca medica: storia di una start up italiana nata a San Francisco


Intelligenza artificiale in medicina spiegata da un esperto


La ricerca clinica di una Big Pharma: come viene utilizzata l'intelligenza artificiale


Intelligenza artificale e ricerca biomedica: esempi applicativi pratici


Adozione dell'intelligenza artificiale nel settore farmaceutico


Leo Pharma, un modo innovativo di fare ricerca in dermatologia


La programmazione in Sanità: serve un’ottica di sistema


Cosa vuol dire valore in Sanità?


Cure integrate: cosa sono e perché è indispensabile che si affermino


Invecchiamento della popolazione: la nuova sfida della Sanità in Italia


Value Academy, un nuovo percorso formativo rivolto al management sanitario


Come può la RWE orientare le politiche del farmaco a livello regionale?


Studi di efficacy e di effectiveness, quali differenze?


ARTICOLI

Biogen Idec, profitti raddoppiati, buone prospettive di crescita

Nel 2014, l'utile Biogen Idec è salito a 2,9 miliardi dollari da 1,9 miliardi dollari nel 2013. Le vendite sono balzate a 9,7 miliardi dollari dai 6,9 miliardi dollari del 2013, principalmente per merito di vendite Tecfidera che nel 2014 ha fatto reg[...]

Hiv, Gilead concede utilizzo versioni generiche di un agente sperimentale pan-genotipico

Gilead Sciences ha annunciato un'espansione dei contratti di licensing per le versioni generiche dei propri farmaci per il trattamento dell'epatite C per includervi l'inibitore sperimentale dell'NS5A GS-5816, che è attualmente studiato nell'ambito di[...]

Via libera europeo agli accordi tra GSK e Novartis: interessati i vaccini, oncologia e consumer health

La Commissione europea ha reso noti di aver approvato gli accordi di “swap” (cioè di scambio) tra la casa farmaceutica GlaxoSmithKline e Novartis che interessano il settore dei vaccini di Novartis, che passerà a Gsk, la parte oncologica di Gsk (che p[...]

Valeant alla conquista dei diritti mondiali dell'anticancro Provenge

Quando fu messo in commercio in Usa, nel 2010, questo farmaco prometteva rivoluzionare la terapia del cancro della prostata in fase avanzata e di poter generare fatturati multi miliardari. Non è andata esattamente così e l'azienda che lo ha scoperto,[...]

Sclerosi multipla, al via alleanza Google e Biogen per trovare le cause della malattia

Google e Biogen Idec hanno unito le forze per la ricerca di fattori ambientali e genetici che possono causare la sclerosi multipla. Secondo Andrew Conrad, a capo del team di Google X al lavoro sul progetto, la partnership tra le due società è finaliz[...]

Emofilia, accordo fra Biogen, Telethon e San Raffaele per terapia genica made in Italy

Fondazione Telethon e Ospedale San Raffaele annunciano un accordo di collaborazione con la biotech americana Biogen Idec per sviluppare una terapia genica per il trattamento di entrambe le forme di emofilia, la A e la B. L'accordo sfrutterà le compet[...]

Amgen, profitti oltre le attese, bene vendite e riduzione costi

Ci sono solo segni positivi nel bilancio di Amgen, appena presentato agli analisti finanziari. I dati del quarto trimestre parlano chiaro: vendite pari a $5,331 miliardi, cresciute del 6,4% sull'anno precedente. Nel quarto trimestre l'utile netto è s[...]

Bristol-Myers Squibb, bene i nuovi farmaci ma vendite giù per dollaro alto e scadenza aripiprazolo

«Abbiamo avuto un ottimo quarto trimestre che ci ha consentito di chiudere un anno finanziariamente forte» ha dichiarato il Ceo di Bristol–Myers Squibb, l'italiano Lamberto Andreotti, commendo la presentazione dei dati del quarto trimestre del 2014 e[...]

Pfizer, utili e fatturato in calo, pesano le scadenze brevettuali e fattori valutari

Pfizer, la più grande casa farmaceutica statunitense e la seconda a livello mondiale, ha chiuso il quarto trimestre del 2014 con utili per 1,23 miliardi di dollari (0,19 dollari per azione), in ribasso del 52% dai 2,57 miliardi dello stesso periodo d[...]

Farmaceutica, nel 2014 merger e acquisizioni per la cifra record di $200 miliardi

Nel corso del 2014 vi sono stati accordi di fusione tra le aziende e di acquisizioni, in gergo M&A, cioè Mergers and acquisitions, che hanno raggiunto la cifra totale di 200 miliardi di dollari, un vero e proprio record, ben oltre il doppio del volum[...]

Luigi Antoniazzi nuovo Presidente e Amministratore Delegato di Baxter Italia

Il 1 Gennaio 2015 Luigi Antoniazzi è stato nominato Presidente e Amministratore Delegato di Baxter Italia. Unitamente a questa carica, Antoniazzi è alla guida anche del Cluster europeo di Baxter che vede riuniti Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e M[...]

Nasce Autolus, start up britannica focalizzata nello sviluppo di linfociti T ingegnerizzati

Grazie a un investimento di 30 milioni di sterline da parte della società di investimento Syncona e con il supporto del governo britannico, lo University College di Londra ha creato la start up Autolus impegnata nella produzione di linfociti T ingegn[...]

Nerviano Medical Sciences, accordo da $35 mln per la licenza esclusiva di milciclib

Nerviano Medical Sciences Group, la più grande realtà italiana impegnata nella ricerca e sviluppo in oncologia, ha siglato un accordo del valore massimo di $35 milioni con la biotech britannica Tiziana Life Sciences per la cessione dei diritti del fa[...]

Bristol-Myers Squibb nomina Giovanni Caforio, Executive Officer, Lamberto Andreotti diventa Presidente

Bristol-Myers Squibb Company ha annunciato oggi che a partire dal 5 maggio l'italiano Giovanni Caforio diventerà Chief Executive Officer, cioè l'amministratore delegato della società a livello mondiale. Lamberto Andreotti, che oggi guida l'azienda i[...]

Corte Suprema Usa dà ragione a Teva sul brevetto di glatiramer acetato

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che il Teva Pharmaceutical Industries può ancora beneficiare di una protezione brevettuale per glatiramer acetato, il farmaco più venduto al mondo per la terapia della sclerosi multipla. Si tratta di un[...]

Accordo UCB e Neuropore per lo sviluppo di nuove terapie contro il Parkinson

UCB e la società americana Neuropore hanno firmato un accordo di collaborazione del valore di 480 milioni di dollari per lo sviluppo di nuove terapie contro il Parkinson, incluso il farmaco sperimentale NPT200-11 che ha come target la proteina patolo[...]

Roche compra Trophos e si espande nelle malattie neuromuscolari

Roche ha annunciato di aver firmato un accordo da 540 milioni di dollari per acquisire la società biotecnologica francese Trophos e accaparrarsi i diritti di olesoxime (TRO19622), un farmaco sperimentale per il trattamento dell'atrofia muscolare spin[...]

Janssen vende a Depomed i diritti Usa su tapentadolo, affare da $1,05 mld

Janssen Pharmaceuticals ha raggiunto un accordo per la cessione alla società farmaceutica Depomed dei diritti in Usa sul farmaco analgesco tapentadolo. Si tratta di un affare da $1,05 miliardi, tutto in cash, che si chiuderà nel secondo trimestre de[...]

Fabio Presutti nuovo Direttore Medico di Leo Pharma Italia

Dal 7 gennaio Fabio Presutti è il nuovo Direttore Medico di Leo Pharma Italia. Laureato in Medicina e Chirurgia, specialista in Chirurgia Generale e membro di numerose società scientifiche nazionali ed internazionali, Presutti entra a far parte del M[...]

Accordo Merck/Moderna per nuovi vaccini basati sull'mRNA contro infezioni virali

Merck ha firmato un accordo di collaborazione della durata di tre anni con la biotech americana Moderna Therapeutics per lo sviluppo di vaccini basati sull'mRNA e di terapie basate sull'immunità passiva per il trattamento di alcune infezioni virali.