Dopo aver cercato invano di trovare un acquirente interessato a rilevare il business dei vaccini ereditato da Solvay, Abbott ha deciso, almeno per ora di tenerselo. Meglio così, evidentemente, che svenderlo.

Secondo quanto riferisce il The Wall Street Journal, Abbott aveva trovato quattro o cinque acquirenti potenziali ma le offerte sono risultate inferiori ai 500 milioni di dollari che l'azienda pensava di ricavarne. In attesa di tempi migliori, per ora tale business verrà integrato all'interno di Abbott.

Abbott è entrata in questo settore lo scorso anno con l'acquisizione di Solvay, costa complessivamente circa 7 miliardi di dollari. I vaccini adesso di Abbott, tra cui l'anti influenza Influvac,  nel 2007 hanno generato un fatturato di 197 milioni di dollari.