Merck and Co. ha siglato un accordo della durata di 6 anni con l'australiana CLS per la commercializzazione in Usa di Afluria, un vaccino contro l'influenza di stagione. L'accordo, i cui termini economici non sono stati resi noti, diventerà operativo all'inizio del prossimo anno. CLS è una società biotech australiana specializzata nella produzione di vaccini.

Approvato dall'Fda nel 2007 per l'immunizzazione contro i virus dei sottotipi A e B, Afluria è un vaccino trivalente contro l'influenza stagionale, non adiuvato e privo di tiomersal, un conservante a base di mercurio usato nella preparazione dei vaccini. Afluria è disponibile in due diverse formulazioni.
Merck and Co. e CLS già collaborano dal 1995 per Gardasil, il vaccino anti papilloma virus.
Già disponibile in 27 paesi, il vaccino Afluria nell'ultimo anno fiscale ha generato vendite per 108 milioni di dollari. CSL è una delle quattro società ad aver ricevuto l'approvazione del Governo americano alla commercializzazione di un vaccino antiinfluenza H1N1.