Che il doppio mento potesse valere così tanto non ce lo saremmo immaginato ma evidentemente è così. Allergan, nota in tutto il mondo per il Botox, ha appena completato l’acquisizione dell’americana Allergan di Kythera Biopharmaceuticals una società che si prepara a lanciare un trattamento contro il doppio mento e la calvizie maschile.

L’accordo vale $2,1 miliardi. Allergan pagherà 75 dollari per ogni azione Kythera attraverso una transazione in contanti che le consentirà di aumentare il suo portafoglio globale di farmaci per la medicina estetica del viso.

Allergan ha indicato che l'operazione sarà finalizzata per l'80 per cento in contanti e per il 20 per cento in nuove azioni della società emesse ai soci Citera. Il prezzo rappresenta un premio di circa il 24 per cento rispetto al prezzo delle azioni di Citera fatto segnare lo scorso 16 giugno. La casa farmaceutica ha osservato che l'acquisto, che deve essere approvato dagli azionisti di Citera, dovrebbe chiudersi nel terzo trimestre.

Il farmaco in questione è Kybella (acido desossicolico), che è stato approvato all'inizio di quest'anno da parte della Fda per il trattamento di pazienti adulti con presenza di grasso sottomentoniero moderata-grave.

Brent Saunders, CEO di Allergan, ha osservato che "Kybella è un nuovo prodotto innovativo che offre ai pazienti il primo e unico trattamento non chirurgico per la riduzione del grasso sottomentoniero."
Citera ha presentato la domanda di registrazione per il farmaco in Svizzera, Canada e Australia, con altre nazioni a seguire. L'acquisizione aggiungerà alla pipeline di Allergan anche setipiprant, un farmaco sperimentale di Citera, sviluppato per la prevenzione della calvizie maschile.

Keith Leonard, Ceo di CEO Citera, ha dichiarato che negli Stati Uniti Kybella potrebbe generare un fatturato annuo di almeno $ 500 milioni. Il lancio del prodotto negli Stati Uniti è iniziato con un piccolo gruppo di dermatologi e chirurghi plastici, ma il prodotto sarà più ampiamente disponibilie a partire dal mese di agosto.

Secondo Allergan, l’acquisizione non modificherà i profitti previsti per il e la società ha aggiunto che l'acquisto di Citera dovrebbe essere neutrale sui profitti del 2016 e accrescitivo negli anni successivi.