Merck & Co. ha interrotto lo sviluppo di MK-0431E, combinazione in una singola compressa di sitagliptin e atorvastatina. La combinazione dei medicinali era in studio per il trattamento dei pazienti con diabete di tipo 2 con rischio elevato di eventi cardiaci.  L'azienda non ha fornito una spiegazione precisa, facendo riferimento a ragioni di business, pur tenendo a precisare che tali motivazioni non sono relative alla sicurezza del farmaco.


L’azienda aveva iniziato gli studi di fase III sulla combinazione dei medicinali alla fine del 2011 e aveva in programma di inviare la richiesta di autorizzazione di MK-0431E nel 2014.


E’ la seconda volta negli ultimi mesi che Merck decide di interrompere lo sviluppo clinico di una combinazione di medicinali che include un farmaco ipocolesterolemizzante. Lo scorso agosto, a causa delle condizioni di mercato non favorevoli, l’azienda aveva interrotto lo sviluppo di MK-0524B, farmaco che combinava simvastatina, niacina e laropiprant.
Meck sta inoltre fornendo all’Fda nuovi dati relativi alla sicurezza ed efficacia della combinazione di ezetimibe e atorvastatina dopo che l’agenzia americana aveva respinto la richiesta di approvazione del farmaco.

Lo scorso ottobre, l’Fda ha approvato sitagliptin/simvastatina, la prima combinazione di farmaci in un'unica compressa per il trattamento del diabete e dell’ipercolesterolemia.