Astellas Pharma , la seconda società farmaceutica giapponese, ha reso noto di aver ceduto al fondo di investimento Royalty Pharma i diritti su una serie di brevetti che coprono la tecnologia dei farmaci antidiabetici inibitori della DDP-4. Astellas incasserà  $609 mln che verranno investiti in iniziative strategiche per lo sviluppo dell’azienda.

Royalty Pharma è un fondo di investimento specializzato in diritti di royalty su farmaci già in commercio o in fase avanzata di sviluppo. Adesso sarà il fondo  a incassare le royalties sui farmaci DDP-4 (la classe di sitagliptin, saxagliptin, vildagliptin ecc) dalle aziende che li commercializzano.

I brevetti erano entrati in possesso di Astellas con l’acquisizione di OSI Pharmaceuticals, comperata lo scorso anno. Quest’ultima, oltre ad aver sviluppato Tarceva aveva in cassaforte anche questi brevetti.