Da oggi in quattro paesi europei che, oltre al nostro, comprendono Germania, Olanda e Svezia, entra in commercio la versione generica di atorvastatina. A commercializzarla sarà l’indiana Ranbaxy che in Italia rende disponibili tutte le 4 formulazioni del farmaco (10, 20, 40 e 80 mg.). Anche Pfizer oggi  lancia in Italia una sua versione generica di atorvastatina.

Pfizer e Ranbaxy avevano un contenzioso sulla violazione del brevetto di vari prodotti, incluso quello di atorvastatina, in diversi paesi.  Nel 2008, le due aziende hanno trovato un accordo in merito ad alcuni casi di contenzioso in campo brevettuale. Secondo i termini dell’accordo con Ranbaxy, Pfizer ha concesso alla stessa il diritto non esclusivo di produrre e commercializzare atorvastatina prima della scadenza del brevetto in Germania, Olanda, Svezia, Italia e Belgio. Tale accordo è valido dal 6 marzo 2012.

In Italia Ranbaxy avrà l’esclusiva fino all’8 maggio dopodiché anche altre aziende entreranno in campo con i loro equivalenti di atorvastatina. La cosa è possibile in quanto l’entrata in commercio dell’atorvastatina di Ranbaxy avviene in anticipo rispetto alla naturale scadenza del brevetto ma sulla base di un accordo fra privati. Tutte le altre aziende dovranno invece aspettare che scada il brevetto.

Pfizer precisa in una nota che crede che l’accordo con Ranbaxy sia stato importante sia sotto il profilo della concorrenza che della proprietà intellettuale, in quanto;
• ha fornito agli azionisti di entrambe le aziende sostanziale certezza sui tempi di ingresso  della versione generica di Lipitor, ponendo fine alle dispendiose azioni legali e questioni collegate per entrambe le aziende
• ha ribadito il valore e l’importanza della proprietà intellettuale e creato un sistema equilibrato per lo sviluppo di farmaci innovativi, stabilendo al  tempo stesso un solido mercato nell’ambito dei farmaci generici.

Nell'annunciare il lancio del nuovo prodotto, il capo della divisione europa di Ranbaxy, Debashis Dasgupta, ha ricordato che l'atorvastatina nel 2011 è stato il farmaco più venduto in Italia con un volume di vendite stimato dall’IMS in 377 mln di dollari, confermandosi leader anche in Olanda con un volume di vendite di 164,4 mln e in Svezia di 55 mln di dollari

Lo scorso 30 novembre, Ranbaxy ha lanciato in Usa la versione generica di atorvastatina. In quel Paese, grazie a una legislazione che premia la prima azienda che deposita il dossier di un farmaco generico, la società indiana avrà 180 giorni di esclusività di mercato, che viste le vendite del farmaco, significano un’opportunità economica considerevole. A livello mondiale lo scorso anno le vendite di Lipitor sono state pari a 9,577 miliardi di dollari di cui ben 5 miliardi realizzati in Usa.