Boehringer Ingelheim e la coreana  Hanmi Pharmaceutical Co. Ltd hanno annunciato oggi un  accordo di licenza esclusiva per  lo sviluppo e diritti di commercializzazione in tutto il mondo per  HM61713,  terapia innovativa mirata anti-EGFR di terza generazione, per il trattamento del carcinoma polmonare, positivo per mutazioni EGFR. L’accordo non si applica a Corea del Sud, Cina e Hong Kong,

Il contratto prevede che Hanmi riceva un pagamento iniziale di 50 milioni di dollari e, successivamente, al raggiungimento di tappe di sviluppo stabilite,  680  milioni di dollari, oltre a royalty a doppia cifra parametrate sul fatturato netto che verrà generato dal futuro farmaco.

HM61713 è un inibitore tirosin-chinasico innovativo di terza generazione, attivo per os, ad azione irreversibile e selettiva sulle mutazioni EGFR,  i cui risultati ottenuti in trial clinici di Fase I/II sono stati presentati all’ ASCO 2015. Questi risultati iniziali indicano notevole efficacia e un profilo di sicurezza favorevole per questo farmaco1, attualmente in Fase II di sviluppo clinico, in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) con mutazioni T790M, resistenti a precedenti terapie mirate anti-EGFR. Sono cominciati i preparativi per un più ampio programma di trial di Fase III, il cui avvio è previsto nel 2016.

HM61713 è un ulteriore importante pilastro nel portafoglio mondiale per il tumore polmonare di  Boehringer Ingelheim, che già conta due farmaci approvati in diversi paesi: afatinib e nintedanib. Con l’aggiunta di HM61713, Boehringer Ingelheim ha ora più di 10 molecole in fase di sviluppo clinico, per una vasta gamma di indicazioni oncologiche, tra cui farmaci sperimentali basati su un approccio immunologico come, ad esempio, il vaccino terapeutico basato su mRNA, in sviluppo in collaborazione con CureVac.

L’accordo è subordinato al via libera delle autorità per la concorrenza statunitense (ai sensi dell’Hart-Scott-Rodino Antitrust Improvements Act) e ad analoghi requisiti al fuori degli Stati Uniti, oltre alle altre consuete condizioni per il closing.