Roche è già in possesso del 93,2% delle azioni della società biotech californiana e ha quindi completato l'acquisizione  della gran parte del 44% delle azioni non ancora in suo possesso per $95 ciascuna per un controvalore complessivo di $46,8 miliardi di dollari.
A breve un altro 3% delle azioni dovrebbe essere acquisito da  Roche e l'azienda ha fatto sapere che Genentech non saranno più trattate alla New York Stock Exchange a partire dallo scorso 26 marzo. Alla borsa di New York non vedremo più il simbolo "DNA" con cui per tanti anni era stata identificata Genentech.