La farmaceutica americana Cephalon ha annunciato oggi di aver firmato un accordo per acquisire Mepha AG e tutte le sue controllate, una società farmaceutica a capitale privato con sede in Svizzera.
In base ai termini di questo accordo, Cephalon acquisirà Mepha AG per circa 590 milioni di USD, da una società finanziaria di proprietà della famiglia Merckle. Quest'ultima, a causa di un profondo dissesto finanziario, si è trovata a dover dismettere una parte significativa del patrimonio, che comprende anche Mepha e Ratiopham. Anche quest'ultima è infatti stata posta in vendita.

Fondata nel 1949, Mepha è una società farmaceutica, con sede in Svizzera, che commercializza in oltre 50 Paesi generici di marca, non di marca e specialità farmaceutiche. Nel 2009 ha realizzato vendite per circa 400 milioni di CHF. La società  ha circa 1.000 dipendenti in tutto il mondo, 500 dei quali in Svizzera.
Mepha ha una specifica competenza nella formulazione di dosaggi innovativi e commercializza sia farmaci generici che generici di marca. 

Mepha è la società leader sul mercato svizzero dei generici con più di 120 prodotti in più di 500 forme di confezionamento e fornisce anche servizi unici per operatori sanitari e pazienti. Oltre ai prodotti esistenti, Mepha ha un'ampia pipeline di circa 50 molecole il cui lancio è programmato nei prossimi cinque anni.

Cephalon è una società biofarmaceutica multinazionale che si dedica alla scoperta, allo sviluppo e all'immissione in commercio di farmaci per disfunzioni rare e difficili da curare.  Fondata nel 1987 la società attualmente occupa circa 3.000 dipendenti in tutto il mondo.
La presenza di Cephalon è in crescita in Europa, Medio Oriente e Africa. Cephalon Europe commercializza più di 30 prodotti in 50 Paesi in quattro settori terapeutici: sistema nervoso centrale, dolore, medicina di base e oncologia.