Certificazione Top Employers per Servier Italia

Per il secondo anno consecutivo il Gruppo Servier ottiene la certificazione del Top Employers Institute, l'ente certificatore globale delle eccellenze nelle Human Resources.

Per il secondo anno consecutivo il Gruppo Servier ottiene la certificazione del Top Employers Institute, l'ente certificatore globale delle eccellenze nelle Human Resources.

Nella valutazione degli esperti, ha riscosso grande interesse il "Progetto di Sviluppo Professionale" finalizzato alla selezione delle migliori risorse interne che, dopo un percorso di formazione e sviluppo delle competenze, favorisce il passaggio verso nuovi ruoli professionali.

Il Gruppo Servier è presente sul territorio italiano con due filiali commerciali, Servier Italia e Istituto Farmaco Biologico Stroder. A queste si affianca, l'Istituto di Ricerca Servier (IRS), fondato a Roma nel 1982, realtà consolidata con un impegno costante per lo studio di nuove molecole in tutte le fasi di sviluppo clinico.

Sono oltre 400 i dipendenti occupati nelle tre aziende che hanno ricevuto dal Top Employers Institute il riconoscimento dell'eccellenza delle condizioni di lavoro messe in atto per i propri collaboratori.

Dalla fine del 2018, inoltre, l’azienda ha avviato un progetto di smart working che ha visto l’adesione di circa il 90% per le posizioni a cui è applicabile. Dopo un periodo di preparazione e successiva formazione, finalizzato a un nuovo approccio culturale al lavoro, è partita la fase operativa che consente ai dipendenti di lavorare da casa una volta a settimana.

"La certificazione del Top Employers Institute – spiega Elisa Napolitano, Direttore Risorse Umane del Gruppo Servier in Italia – è un riconoscimento importante per gli sforzi che quotidianamente la nostra azienda mette in pratica per migliorare anche la qualità del lavoro dei nostri dipendenti. Siamo molto orgogliosi di rientrare tra le aziende certificate. Il successo di un'azienda non può, infatti, prescindere da risorse altamente qualificate e motivate: il nostro impegno costante è, pertanto, quello di puntare sulla formazione e sullo sviluppo delle nostre risorse, prendersi cura delle persone e, allo stesso tempo, favorire l'innovazione in ogni ambito".

Essendo una società privata indipendente, Servier reinveste il 25% del fatturato in Ricerca e sviluppo e utilizza tutti i suoi profitti per la crescita. L’expertise di 2000 ricercatori in partnership con più di 50 organizzazioni nel mondo sono stati messi al servizio della ricerca su oltre 30 farmaci candidati allo sviluppo clinico.

Top Employers Institute è un’organizzazione indipendente che esamina e analizza, secondo riconosciuti standard internazionali e attraverso un severo e approfondito processo di valutazione, le HR Best Practices delle aziende a livello mondiale su Culture, On-boarding, Talent Strategy, Workforce Planning, Learning & Development, Performance Management, Career & Succession Management, C&B.