Costipazione indotta da oppioidi, accordo di Shionogi e Molteni per la commercializzazione di naldemedine

Shionogi e Molteni hanno concluso un contratto per la commercializzazione di Rizmoic (naldemedine) in due importanti mercati europei Italia eáPolonia, farmaco utilizzato per il trattamento della costipazione indotta da oppioidi (OIC) nei pazienti adulti precedentemente trattati con un lassativo.

Shionogi e Molteni hanno concluso un contratto per la commercializzazione di Rizmoic (naldemedine) in due importanti mercati europei Italia e Polonia, farmaco utilizzato per il trattamento della costipazione indotta da oppioidi (OIC) nei pazienti adulti precedentemente trattati con un lassativo.

Il 22 febbraio 2019, la Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio per Rizmoic per il trattamento della OIC in pazienti adulti precedentemente trattati con un lassativo.

Shionogi è una multi-nazionale dedita alla ricerca e sviluppo di farmaci innovativi. In particolare l’area del dolore-sistema nervoso centrale rappresenta uno degli ambiti prioritari della sua ricerca. Shionogi è costantemente impegnata al miglioramento della qualità della vita dei pazienti che soffrono di dolore o degli effetti indesiderati da analgesici.

Molteni è specialty leader in Europa nell’area dei trattamenti con farmaci oppiacei ed è attivamente impegnata nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni per il trattamento del dolore da moderato a severo e delle dipendenze, per salvaguardare la qualità della vita e la cura dei pazienti. In base a questo accordo, Molteni commercializzerà Rizmoic in Italia e in Polonia, e Shionogi a sua volta co-promuoverà il prodotto con Molteni in Italia.

John Keller, Ceo di Shionogi B.V., filiale di Shionogi in Europa, ha dichiarato: "Questa partnership segna un'altra pietra miliare per il lancio di Rizmoic in Europa. Tramite la collaborazione con Molteni stiamo mettendo a frutto la nostra vasta conoscenza nella gestione del dolore con oppiacei per garantire che sempre più pazienti affetti dalla OIC possano avere accesso a questa importante  opzione di trattamento. L’attività di co-promozione fra Shionogi e Molteni in Italia offrirà poi l’occasione di ottimizzazione del valore delle proprie strutture commerciali".

L'amministratore delegato di Molteni, Giuseppe Seghi Recli, ha commentato: "Siamo molto lieti di collaborare con Shionogi a una nuova promettente molecola per il trattamento della OIC; riteniamo che l'eccezionale impegno dimostrato da entrambe le parti fin dall'inizio della collaborazione, contribuirà in modo significativo anche ad accrescere una piena consapevolezza del paziente sul OIC, condizione necessaria all’accesso a soluzioni terapeutiche nuove e specifiche per questo disturbo cosi invalidante e sotto-diagnosticato".