Diabete, Servier sigla accordo per $ 1 miliardo per GLP-1 impiantabile che dura un annoLa francese Servier ha siglato con la biotech Intarcia Therapeutics un accordo di licenza del valore massimo di  oltre $1miliardo per ottenere i diritti al di fuori degli Usa e del Giappone  per un nuovo farmaco a base di exenatide che viene erogato attraverso un device impiantabile. La novità è che il device, attualmente in fase III di sviluppo clinico, ha efficacia anche per un anno.

Sviluppato da Intarcia Therapeutics, il prodotto pe rora è noto con la sigla ITCA 650. La somministrazione continuativa del GLP1-agonista exenatide per via sottocutanea tramite una pompa osmotica in miniatura delle dimensioni di un fiammifero, da sostituire una o due volte all’anno, ha permesso di centrare gli obiettivi di riduzione dell’emoglobina glicata (HbA1c) e del peso corporeo in due studi di fase III su pazienti di tipo 2.

I due studi in questione si chiamano FREEDOM-1 e FREEDOM-1 HBL (High Baseline) e sono durati 9 mesi. Intarcia ha anche reso noto che presenterà i risultati di entrambi i trial in occasione del congresso annuale dell’American Diabetes Association nel giugno 2015.

Se fosse approvato, ITCA 650 sarebbe il primo trattamento iniettivo sottocutaneo a base di un GLP1-agonista in grado di assicurare la somministrazione del farmaco per un intero anno con un solo impianto sottocutaneo.