Eli Lilly si rafforza in immunologia e compra la biotech ARMO BioSciences per $1,6mld

Eli Lilly ha annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per acquisire la biotech ARMO BioSciences per $50 per azione in contanti, con un esborso totale pari a circa $ 1,6 miliardi.

Eli Lilly ha annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per acquisire la biotech ARMO BioSciences per $50 per azione in contanti, con un esborso totale pari a circa $ 1,6 miliardi.

Scopo dell’accordo è di accrescere la pipeline di farmaci immuno-oncologici di Lilly come ha sottolineato Sue Mahony, presidente di Lilly Oncology.

Il prodotto leader di ARMO è pegilodecakin, un anti interleuchina 10 peghilato nota anche come AM0010. Il farmaco è attualmente allo studio in Fase III nel tumore del pancreas, e in fase di sviluppo più precoce in altri tumori solido come quello del polmone, cellule renali e melanoma.

Levi Garraway, senior vice president dello sviluppo globale e degli affari medici di Lilly Oncology, ha commentato "crediamo che pegilodecakin abbia un meccanismo d'azione immunologico unico che potrebbe finalmente permettere ai medici di offrire nuove speranze per molti pazienti affetti da cancro".

ARMO ha anche un certo numero di altri prodotti immuno-oncologici candidati in varie fasi dello sviluppo preclinico, tra cui l'anticorpo monoclonale anti-PD-1 AM0001, un inibitore del checkpoint antiLAG-3 (noto con la sigla AM0003) e AM0015, una forma ricombinante di interleuchina 15.

L'operazione, che rappresenta un premio del 68% sul prezzo di chiusura del titolo ARMO al 9 maggio, dovrebbe concludersi entro la fine del secondo trimestre. L'operazione arriva meno di quattro mesi dopo che ARMO è stata quotata al Nasdaq attraverso un'offerta pubblica iniziale.