Fidia acquisisce Sooft Italia e si espande in oftalmologia

Fidia Farmaceutici annuncia oggi la sottoscrizione di accordi vincolant per l'acquisizione della maggioranza del gruppo Sooft/Oox, societÓ attiva nel settore oftalmico, attraverso i marchi Sooft, Bioos, Glaucoom, OftaH.T. e Neoox. L'azienda si posiziona tra le prime quattro del settore e opera in tutte le principali patologie dell'occhio.

Fidia Farmaceutici annuncia oggi la sottoscrizione di accordi vincolant per l’acquisizione della maggioranza del gruppo Sooft/Oox, società attiva nel settore oftalmico, attraverso i marchi Sooft, Bioos, Glaucoom, OftaH.T. e Neoox. L’azienda si posiziona tra le prime quattro del settore e opera in tutte le principali patologie dell’occhio.
L’acquisizione del Gruppo Sooft/Oox, consentirà a Fidia, già storicamente presente nel settore oftalmico, di rientrare in maniera importante e rafforzare ulteriormente il proprio ruolo in quest’area terapeutica, diversificando e perfezionando la sua offerta con una gamma completa di prodotti: dai colliri, agli integratori fino ai medical device.
I soci storici di Sooft manterranno un ruolo di supporto nel processo di sviluppo previsto da Fidia. Questo avverrà o tramite il mantenimento di una quota societaria, oppure tramite l’impegno prolungato nel tempo per la definizione delle scelte strategiche del Gruppo.
«L’acquisizione di Sooft Group, azienda italiana caratterizzata da elevate competenze tecnicoscientifiche e dal riconosciuto e consolidato posizionamento, rappresenta un tassello importante per la crescita del Gruppo Fidia sia in termini di fatturato che di know-how – spiega Carlo Pizzocaro, Presidente e Amministratore Delegato di Fidia Farmaceutici - Questa operazione, infatti, darà ulteriore propulsione all’espansione di Fidia nel mercato nazionale ed estero, consentendoci di raggiungere già nel 2017 un fatturato di oltre 300 milioni di Euro».
«Siamo soddisfatti di aver scelto un’azienda italiana tra i vari pretendenti per l’accompagnamento del Gruppo Sooft verso nuove e importanti sfide, anche in un contesto internazionale, rafforzando in questo modo la leadership già conseguita dall’azienda, nell’area terapeutica oftalmologica a forte radicamento locale» commentano i soci fondatori Marcello Stagni ed Enrico Biondi e l’Amministratore Delegato di Sooft Professor Giuseppe Ripa.
Fidia Farmaceutici S.p.a. è un'azienda italiana fondata nel 1946, leader mondiale nella ricerca e nello sviluppo nonché nella commercializzazione di prodotti a base di acido ialuronico e suoi derivati, che trovano diverse applicazioni in campo biomedico, in aree quali reumatologia, ortopedia, chirurgia, riparazione tissutale e dermo-estetica, con una leadership a livello mondiale nella viscosupplementazione.
Parte del gruppo milanese P&R S.p.A., Fidia Farmaceutici ha solide basi a livello nazionale: in Italia conta due stabilimenti produttivi, uno ad Abano Terme, dove ha sede la società, e l’altro a Noto, in Sicilia, con un giro di affari che supera i 250 milioni di euro, di cui oltre il 70% generato all’estero.
Pur mantenendo solide radici in Italia, Fidia farmaceutici presenta una forte vocazione all’internazionalizzazione, determinata dalla sua lunga tradizione di investimenti in ricerca e sviluppo di nuovi prodotti che distribuisce in oltre 100 paesi nel mondo, grazie a un consolidato network di partner e distributori operanti nel settore farmaceutico e biomedico, sia a livello locale che su scala internazionale, e a filiali commerciali situate in mercati strategici quali Stati Uniti, Kazakistan, Germania, Spagna, Russia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Medio Oriente. Grazie ai suoi investimenti in ricerca è riuscita a costruire una lunga tradizione di prodotti innovativi, con oltre 900 brevetti al suo attivo, di cui oltre 650 a copertura dell’acido ialuronico con diversi pesi molecolari.
Il gruppo Sooft Italia è stato fondato nel 2000 ed ha sede a Montegiorgio (FM). Riconosciuto tra i leader del mercato oftalmico italiano, opera mediante lo stabilimento di Monte Giberto (FM). Ad oggi il gruppo è proprietario di 27 brevetti registrati e si avvale di circa 240 dipendenti.