E' iniziato bene il 2009 per FreseniusMedical Care, è il più importante gruppo al mondo nella produzione di dispositivi medici e nella gestione globale di servizi per il trattamento dell'insufficienza renale e della dialisi.

Nel primo trimestre ha registrato ricavi complessivi per $ 2,560 milioni (+2%) di cui  $ 1,923 milioni (+4%) derivanti dalle attività di dialisi. I ricavi dai prodotti per dialisi registrano una flessione negativa del 5%, a $ 637 milioni,rispetto allo stesso periodo 2008.
Il risultato operativo (EBIT) è cresciuto del 2%, raggiungendo i $ 396 milioni. Per il 2009, Fresenius MedicalCare prevede di ottenere ricavi per oltre $ 11,1 miliardi e un utile di circa $850 - 890 milioni, con una crescita dell' 8%, a tassi di cambio costanti.
Il Gruppo, che opera in oltre 100 paesi al mondo, gestisce una rete di circa 2.400 centri dialisi in tutto il mondo con circa 187.00 pazienti in trattamento dialitico. La società opera con 65.670 addetti in crescita di 100 unità rispetto ai 64.666 del 2008. In Italia Fresenius Medical Care è presente con uno stabilimento a Palazzo Pignano (CR), e complessivamente occupa circa 170 addetti. In Campania e Sicilia è inoltre presente con un'importante rete di ambulatori di dialisi, direttamente gestiti da Nephrocare, in grado di seguire oltre 1.300 pazienti in dialisi cronica, con uno staff di 500 persone tra medici e personale infermieristico.