GlaxoSmithKline ha fatto sapere che venderà la metà della quota in suo possesso della società farmaceutica sudafricana Aspen Pharmacare, pari al 12,4 per cento, con un realizzo di circa $890 milioni.

Nel 2009, Glaxo aveva preso una quota di circa il 19 % di Aspen a seguito di un accordo strategico tra le due società attraverso i quale le due società avevano unito alcune attività commerciali nell’Africa sub – sahariana. Nel novembre del 2013, Glaxo aveva venduto il 6,2% di Aspen agli investitori per $698 mln, riducendo la sua partecipazione all'attuale 12,4 %.

Aspen Pharmacare è la più grande società farmaceutica del continente africano e la quinta al mondo nel settore dei generici. Produce farmaci branded e generici che vengono venduti in oltre 150 Paesi. Negli ultimi 6 mesi del 2014 ha generato un fatturato di $1,55 miliardi, facendo segnare un incremento del 47% sull’anno precedente.

L’azienda britannica, ha detto il direttore finanziario Simon Dingemans " si sta rimodellando ... intorno alle nostre franchise core e gestire i benefici dall'operazione Novartis, ottimizzando la nostra flessibilità finanziaria per investire su queste priorità chiave . " Dingemans ha aggiunto " come risultato abbiamo deciso ora è il momento giusto per realizzare ulteriore valore da questo rapporto di successo (con Aspen).