GlaxoSmithKline ha reso noto di aver lanciato un’offerta ostile di pubblico acquisto  per cercare di ottenere la maggioranza delle azioni di  Human Genome Sciences. L’OPA ha un valore complessivo di 2,6 miliardi di dollari. Poche settimane fa la biotech americana aveva respinto l’offerta dello stesso valore, in questo caso amichevole, cioè che avrebbe voluto concordare con il management.


Dato che non ce l’hanno fatta con le buone maniere adesso in Gsk ci provano con le maniere forti, cioè bypassando il management e rivolgendosi direttamente al mercato, cioè agli azionisti. L’offerta riconosce un premium price dell’81% rispetto al valore di borsa del 18 aprile, quando fu presentata per la prima volta.

Il “gioiello” di famiglia di Human Genoma Sciences è belimumab, un anticorpo monoclonale sviluppato congiuntamente da HGS e Gsk per la cura del lupus. Nel marzo del 2011 belimumab ha avuto il via libera dell’Fda per la terapia del lupus eritematoso sistemico e nel mese di luglio dello stesso anno il farmaco ha ricevuto l’approvazione anche dell’Ema. Dopo oltre 50 anni, si tratta della prima nuova terapia per questa grave patologia. Il Nice però ha recentemente detto un primo no al farmaco ritenendone eccessivo il costo.


Oltre a belimumab, Hgs ha nella pipeline altri quattro farmaci di buon potenziale, raxibacumab (terapia dell’infezione da antrace)  e mapatumumab (carcinoma epatocellulare) e albiglutide (agonista dell'ormone GLP-1 sviluppato per il diabete) e darapadin (antiaterosclerosi che agisce come inibitori selettivi della fosfolipasi A2), questi ultimi sviluppati con Gsk.


Rispetto al picco raggiunto nel 2011, le azioni di Human Genoma Sciences sono scese del 76%, forse a causa delle vendite di belimumab inferiori alle aspettative iniziali, probabilmente eccessive. L’offerta di by Glaxo valuta Human Genome circa 11 volte le vendite previste nel 2012. Una stima fatta da Bloomberg sule acquisizioni del valore superiore a 100 milioni di dollari, dice che nel biotech le aziende vengono pagate mediamente 41 volte le vendite. Adesso Human Genome ha ancora qualche settimana per decidere e fare le sue previsioni di vendita.