Abbott ha reso noti i dati del quarto trimestre del 2008 che si è chiuso con profitti per 1,5 miliardi di dollari,  in crescita del 28% . Le vendite, che hanno raggiunto i 7,95 miliardi di dollari (+10%) sono state trainate da Humira, il farmaco biologico indicato per l'artrite reumatoide e altre patologie immunitarie, che ha realizzato ricavi per 1,4 miliardi di dollari, con una crescita del 42% rispetto allo scorso anno.

Il 2008, complessivamente, si è chiuso con un fatturato di 29,5 miliardi di dollari (+14%) e profitti per 4,9 miliardi (+35%). Bene hanno fatto anche la divisione cardiologica, con gli stent Xience diventati rapidamente leader nel mercato degli stent medicati.