Nasce il primo gruppo al mondo specializzato nelle proteine derivate dal plasma. La spagnola Grifols ha finalizzato l'acquisto della società biotech americana Talecris, con un esborso totale di 3,4 miliardi di dollari. La somma pagata è pari al 64% in più dell'ultimo valore di borsa di Talecris e il 53% in più del valore medio di questa società registrato in borsa negli ultimo 30 giorni. L'accordo valuta Talecris circa 22 volte l'utile netto sello scorso anno.

Grazie a questo accordo Grifols, in Usa avrà la stessa quota di mercato di Baxter e sarà davanti all'australiana CLS. Grifols ottiene infatti  la proprietà di Gamunex, una terapia per disordini del sistema immunitario, e di Prolastin, il farmaco più venduto per i deficit di alfa-1 antitripsina. Il mercato americano per questo tipo di farmaci vale circa 7 miliardi di dollari.

La nuova società sarà integrate verticalmente, cioè in grado di garantire tutte le fasi del processo produttivo e di vendita, e sarà fortemente diversificata dal punto di vista geografico.