Secondo un'anticipazione pubblicata sul Wall Street Journal, GlaxoSmithKline sarebbe in trattative per acquisire la società indiana Piramal Healthcare per una cifra di circa 1,5 miliardi di dollari. Anche sanofi-aventis sarebbe interessata a questa acquisizione. Nessuna delle due aziende ha però commentato questi "roumors" di mercato.
La stessa Piramal Healthcare, con sede a Mumbai, specializzata in farmaci generici e in prodotti chimici per l'industria farmaceutica e una capitalizzazione di borsa di circa 830 milioni di dollari, ha negato di essere in vendita.

GlaxoSmithKline sta  attuando una serie di acquisizioni per l'espansione nei mercati cosiddetti emergenti. Pochi giorni fa ha acquisito circa 50 piccole filiali di UCB, mentre nel mese di dicembre si era assicurata le filiali egiziana e pakistana di Bristol-Myers Squibb Pakistan e lo scorso luglio aveva acquisito la sudafricana Aspen Pharmacare.