GSK ha annunciato oggi di aver acquisito GlycoVaxyn AG, una società biofarmaceutica specializzata nei vaccini con sede in Svizzera. Sin dall’inizio della collaborazione scientifica, datata 2012, GSK aveva una quota di minoranza di GlycoVaxyn ed ora ha acquistato le rimanenti azioni della società per 190 milioni di dollari in contanti (circa124 milioni di sterline) assumendone il pieno controllo.

GlycoVaxyn ha sviluppato una piattaforma tecnologica innovativa di coniugazione biologica che ha il potenziale per svolgere un ruolo importante nello sviluppo di nuovi vaccini profilattici e terapeutici per una serie di malattie batteriche.

Questa tecnologia proprietaria ha anche il potenziale per consentire a GSK di sviluppare vaccini coniugati attraverso un processo produttivo semplificato. In base ai termini della transazione, GSK acquisterà inoltre un piccolo numero di vaccini in fase iniziale di sviluppo contro le infezioni batteriche come polmonite, pseudomonas, staphylococcus aureus e shigellosi, integrando così la propria pipeline .

Moncef Slaoui, presidente vaccini di GSK ha detto: "Si tratta di un’interessante opportunità di espandere i nostri sforzi di ricerca per sviluppare una nuova generazione di vaccini per le infezioni batteriche comuni e gravi, per molte delle quali non esistono attualmente vaccini efficaci. Rafforziamo così il nostro impegno a cercare ed investire nella miglior scienza in modo complementare alla nota proposta di accordo con Novartis destinata a rafforzare la nostra posizione di leader nei vaccini".

Philippe Dro, Amministratore Delegato di GlycoVaxyn, ha commentato: "In GlycoVaxyn, siamo lieti di lavorare ancora più a stretto contatto con una delle più importanti aziende produttrici di vaccini al mondo per lo sviluppo di vaccini di cui c’è molto bisogno." GSK e il team di GlycoVaxyn sono impegnati in una collaborazione innovativa e lavoreranno insieme nei prossimi mesi per sviluppare metodi di lavoro che consentiranno a GlycoVaxyn di mantenere autonomia e agilità di manovra sfruttando l’ampio supporto scientifico e industriale fornito da GSK.

Con l’operazione di oggi, GSK ha acquistato tutte le azioni di GlycoVaxyn, valutando la società 212 milioni di dollari (circa 139.milioni di sterline). GlycoVaxyn è stata sostenuta da investimenti di società di life science venture capital, tra le quali Sofinnova Partners, Index Ventures e Edmond de Rothschild Investment Partners. GlycoVaxyn ha anche ricevuto finanziamenti dal Wellcome Trust e attraverso una collaborazione con Janssen Pharmaceuticals.