IBSA sbarca negli Usa, commercializzerà la levotiroxina in capsule molli

IBSA Institut Biochimique SA annuncia l'avvio delle attività commerciali della filiale americana attraverso la quale distribuirà direttamente negli Usa la levotiroxina in capsule molli.

IBSA Institut Biochimique SA annuncia l’avvio delle attività commerciali della filiale americana attraverso la quale distribuirà direttamente negli Usa la levotiroxina in capsule molli.

“Come IBSA Group siamo già presenti da diversi anni nel mercato statunitense con molti prodotti, commercializzati attraverso accordi di licenza con vari partner – ha dichiarato Arturo Licenziati, Chief Executive Officer di IBSA Institut Biochimique SA. La decisione di commercializzare direttamente questo prodotto negli Stati Uniti ci consentirà di massimizzarne il valore, oltre a introdurre nuovi farmaci IBSA sul mercato, alcuni dei quali sono già in attesa di approvazione da parte dell’FDA. Si tratta di un passo importante – ha concluso Licenziati – che ci consente di guardare al futuro con ancora più fiducia”.

Il gruppo farmaceutico IBSA è stato fondato a Lugano nel 1945. Nel 1985 l’attuale management ne ha acquisito la proprietà, ridefinendo integralmente visione e strategia, e ha portato la società nei mercati internazionali. Attualmente, a livello mondiale IBSA possiede 14 laboratori di Ricerca e Sviluppo, dove lavorano 116 persone; l’azienda può vantare numeri importanti anche dal punto di vista della capacità produttiva: 14 milioni di fiale di ormoni, 300 milioni di capsule molli e 60 milioni di confezioni di prodotti finiti escono ogni anno dai suoi stabilimenti.