Il sito di e-commerce eFarma.com apre il capitale agli investitori. Vale €20 milioni

Business

Fondata nel 2012 a Napoli, eFarma.com è uno dei principali si ti di e-commerce farmaceutici in Italia. E' autorizzato dal ministero della Salute alla vendita online di farmaci senza obbligo di prescrizione, con un catalogo di oltre 65mila prodotti e consegna gratuita in 24/48h. Adesso apre il capitale agli investitori, con una valutazione di circa 20 milioni di euro. Primo player ad entrare nel capitale sociale dell'azienda è la holding Finbeauty.

Fondata nel 2012 a Napoli, eFarma.com è uno dei principali si ti di e-commerce farmaceutici in Italia. E’ autorizzato dal ministero della Salute alla vendita online di farmaci senza obbligo di prescrizione, con un catalogo di oltre 65mila prodotti e consegna gratuita in 24/48h.

Adesso apre il capitale agli investitori, con una valutazione di circa 20 milioni di euro. Primo player ad entrare nel capitale sociale dell’azienda è la holding Finbeauty.

«Abbiamo deciso di aprire il capitale agli investitori per creare il primo pure player del commercio online di farmaci in Italia. Il nostro progetto è molto ambizioso e radica le proprie radici sul ruolo e sulla professionalità del farmacista, come recita il nostro claim “I tuoi Farmacisti online”. L’ingresso della holding Finbeauty è solo l’inizio di un percorso molto più ampio», spiega Francesco Zaccariello, farmacista e amministratore delegato di eFarma.com.

eFarma.com è un e-commerce con numeri da capogiro: nel 2019 sono strati registrati oltre 15 milioni di utenti che hanno navigato il sito web, oltre 500.000 clienti e una crescita di fatturato negli ultimi anni in doppia cifra. Un successo raggiunto grazie a un servizio di live chat totalmente gestito da farmacisti e a partnership con le principali industrie farmaceutiche, che prospetta per l’azienda un futuro da realtà da Silicon valley.
Per il 2020 è prevista l’apertura di un headquarter di 3000 mq a ridosso del mare. «Non è semplice sviluppare imprese digitali in Italia, al Sud ancora meno», continua il Ceo di eFama.com. «Stiamo costruendo qualcosa di veramente unico. La mia soddisfazione più grande è che stiamo riuscendo a portare a casa tanti giovani di grandi capacità che hanno maturato importanti esperienze in ambito digitale all’estero. L’ingresso della holding milanese Finbeauty è la testimonianza di come grazie al digital si possono attrarre investimenti nel Mezzogiorno da parte d’imprenditori attenti e lungimiranti come il nostro nuovo socio», chiosa Zaccariello, ricordando anche il recente investimento di tre milioni di euro dell’industria Dompé Farmaceutici sulla start-up napoletana Materials.

L’operazione di aumento di capitale
L’ingresso nel capitale di eFarma.com da parte della holding milanese Finbeauty, specializzata negli investimenti nel segmento beauty care, consentirà di catalizzare la crescita aziendale in quanto la società è già in grado di autofinanziarsi ma soprattutto rappresenta lo spartiacque per l’ingresso di altri investitori. La ragione che ha portato all’investimento in eFarma.com è «la visione imprenditoriale fresca del suo fondatore», commenta il presidente di Finbeauty Dario Belletti e già presidente del Gruppo Vendite in Profumeria di Cosmetica Italia associata a Confindustria, che scherzosamente dice con orgoglio di «essere riuscito a comprare una parte delle brillanti idee di Francesco Zaccariello». Fuor di metafora, «Il sodalizio tra queste due aziende porterà a importanti sinergie tra due modelli di business paralleli e convergenti. Da un lato l’expertise in ambito produttivo e di gestione di brand propria di Finbeauty, dall’altra la forte tensione digitale di eFarma», aggiunge Belletti.