L'islandese Actavis sta attaccando il farmaco più importante Pfizer, Lipitor. La sfida è stata lanciata in Spagna, due anni prima della naturale scadenza brevettuale. Non è la prima volta che Actavis mette in discussione il brevetto di atorvastatina e ad oggi ha messo in commercio la versione generica del farmaco in 14 paesi tra cui Ucraina e Hong Kong. Dal punto di vista commerciale, si tratta di paesi minori, mentre la Spagna è un paese importante nel quale Lipitor è il farmaco leader con vendite annue pari che nel 2008 hanno raggiunto i 575 milioni di dollari.
Actavis fa sapere di aver già spedito in Spagna 30 milioni di compresse di farmaco e che è già iniziata la distribuzione nelle farmacie del paese. Atorvatstaina Actavis sarà disponibile in 3 dosaggi: compresse da 10mg, 20mg e 40mg.
Il vice presidente di Actavis, Gudbjorg Edda Eggertsdottir, sottolinea che il farmaco è già stato approvato da 10 autorità regolatorie europee e che i dati dell'azienda dimostrano un'efficacia e una sicurezza sovrapponibile a quella del prodotto originatore. Non è stato reso noto quale sarà o sconto che sarà applicato al prodotto, rispetto a Lipitor.
Pfizer sottolinea che il farmaco sviluppato da Actavis è atorvastatina sale di magnesio e non sale di calcio triidrato, il cui brevetto scadrà nel 2010. Pfizer inoltre intende difendere vigorosamente i propri diritti brevettuali. Presto vedremo come andrà a finire.