Secondo un articolo apparso sul Wall Street Journal, Pfizer avrebbe intenzione di ridurre la forza lavoro in Usa di altre 2400 unità, principalmente nel settore dell'informazione medica e del marketing. In pratica, verrebbero eliminate circa un terzo delle circa 8mila persone impegnate in queste attività. Il piano dovrebbe essere ufficializzato entro fine mese, in occasione della presentazione di dati di chiusura del 2008.
L'azienda per ora non ha commentato la notizia, ribadendo la sua intenzione di ridisegnare la propria organizzazione in business unit più snelle e maggiormente focalizzate.
Pochi giorni fa l'azienda aveva comunicato di voler ridurre di 800 posizioni il team di ricerca e sviluppo a causa di una diversa organizzazione della ricerca.