Janssen collabora con Apple per studiare una tecnologia indossabile che accelera la diagnosi di fibrillazione atriale

Janssen ha annunciato la collaborazione con Apple per determinare se l'ultimo Apple Watch, in combinazione con un'app della compagnia farmaceutica, possa accelerare la diagnosi di fibrillazione atriale, una delle principali cause di ictus che interessa circa 33 milioni di persone a livello mondiale.

Janssen ha annunciato la collaborazione con Apple per determinare se l’ultimo Apple Watch, in combinazione con un’app della compagnia farmaceutica, possa accelerare la diagnosi di fibrillazione atriale, una delle principali cause di ictus che interessa circa 33 milioni di persone a livello mondiale.

Lo studio sarà condotto da Janssen negli USA, inizierà alla fine del 2019 e riguarderà un gruppo randomizzato di over 65 che indosseranno l’Apple Watch Series 4. Questo dispositivo ha una funzione di notifica del ritmo cardiaco, nonché un’app ECG approvata dall’Fda, entrambe progettate per rilevare la fibrillazione atriale.

Quando il dispositivo rileva la malattia, invia un messaggio per indirizzare i pazienti al medico per una diagnosi formale. Questo permetterà di facilitare la diagnosi di fibrillazione atriale e di raccogliere dati aggregati di vita reale sulla malattia.

“Siamo entusiasti del potenziale offerto da questa tecnologia indossabile come aiuto nell’individuazione precoce e nella prevenzione delle cause di ictus”, ha dichiarato Paul Stoffels, Direttore scientifico, Presidente globale, Farmaceutica, Johnson & Johnson.

“Troppe persone convivono con la fibrillazione atriale ignorandone i rischi. La diagnosi e il trattamento precoce di questa condizione possono migliorare sensibilmente le conseguenze della malattia. I risultati di questo programma di ricerca permetteranno in futuro di sviluppare nuovi modi per individuare in anticipo altre condizioni di salute tenendo conto di sintomi fisiologici misurabili”, ha aggiunto Stoffels.

“Riceviamo ogni giorno lettere di ringraziamento da parte degli utilizzatori di Apple Watch che stanno scoprendo di avere la fibrillazione atriale”, ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple. “Puntiamo a una comprensione più approfondita dei risultati del nostro dispositivo e siamo entusiasti di lavorare con Johnson & Johnson, che ha una lunga storia e competenza nelle malattie cardiovascolari”.