La multinazionale Johnson & Johnson ha interrotto lo sviluppo di una farmaco a base della tossina botulinica noto con il nome di PurTox. Questo prodotto, nelle intenzioni dell’azienda americana che avrebbe potuto essere un potenziale rivale del Botox di Allergan, farmaco usato in tutto il mondo in medina estetica ma anche in tanti impeghi di tipo medico (neurologia, oculistica, urologia).

Il farmaco era entrato nella pipeline di J&J nel 2009, con l’acquisizione di Mentor costata $1,1 miliardi.

Più volte Johnson & Johnson ha posticipato il deposito della domanda di registrazione. Nel gennaio del 2013 aveva dichiarato che tutto sarebbe stato pronto per la fine dell’anno, ma evidentemente le difficoltà regolatorie sono state troppe.

Nel 2013 Botox ha registrato vendite per circa 2 miliardi di dollari.