Johnson & Johnson ha annunciato un accordo definitivo per l'acquisizione Alios BioPharma , una società biofarmaceutica privata focalizzata sullo sviluppo di terapie per le malattie virali. L’accordo prevede un esborso di 1,75 miliardi dollari in contanti.

L'acquisizione comprende il portafoglio prodotti di Alios BioPharma che comprende  potenziali terapie per le infezioni virali, tra cui composti AL - 8176 , una terapia antivirale somministrato per via orale attualmente in Fase 2 studi per il trattamento dei bambini con il virus respiratorio sinciziale (RSV).

"Siamo entusiasti che questa acquisizione ci permetterà di esplorare le opzioni di trattamento per un certo numero di infezioni virali, tra cui RSV, l'ultima delle principali malattie pediatriche con nessuna terapia preventiva disponibile", ha detto William N. Hait , MD , Ph.D. , Global Head , Research & Development , Janssen Pharmaceutical aziende di Johnson & Johnson. AL - 8176 completa il nostro portafoglio per la cura del RSV che mira a prevenire e curare questa malattia, la principale causa di infezione acuta delle basse vie respiratorie nei bambini al di sotto dei cinque anni. "

La chiusura dell’accordo è soggetta alla clearance sotto la Hart - Scott - Rodino Antitrust Improvements Act e altre condizioni. La transazione dovrebbe chiudersi nel quarto trimestre del 2014 .

Alios BioPharma è una società biofarmaceutica basata a San Francisco che sta sviluppando nuove terapie per il trattamento di malattie virali. La ricerca e lo sviluppo della piattaforma Alios è basata da una libreria chimica proprietaria di analoghi nucleosidici, nonché nuovi sistemi di screening basati su tecnologie di virologia proprietarie. Alios sta sviluppando un portafoglio di potenziali terapie per le infezioni virali inclusi quelli causati da virus respiratorio sinciziale, influenza, rinovirus, coronavirus e HCV.