Lamberto Dionigi a capo del Regulatory Affairs & Drug Safety di Dompé

Business
Dompé, tra le principali società biofarmaceutiche in Italia, ha nominato Lamberto Dionigi Regulatory Affairs & Drug Safety Director.

Dionigi avrà la responsabilità di assicurare i processi regolatori a tutela dei prodotti del Gruppo e, al contempo, di definire e implementare le strategie regolatorie a sostegno dei progetti di R&D in ambito internazionale. Nato a Foligno (PG) nel 1970, Dionigi porta con sé un bagaglio di esperienza e di professionalità maturato in una carriera di oltre 18 anni in azienda, la maggior parte dei quali nel settore regulatory affairs di grandi aziende biofarmaceutiche globali.

“Ho raccolto con entusiasmo l’opportunità di contribuire alla realizzazione di un progetto a partenza italiana come quello di Dompé, che ha l’ambizione di offrire ai Pazienti di tutto il mondo risposte a domande di cura ancora aperte” afferma Lamberto Dionigi. “Ho ritrovato in Dompé il fermento proprio delle aziende innovative impegnate a presidiare le aree calde della ricerca”.

Dionigi proviene da Novartis (Boston, USA), in cui ha ricoperto il ruolo di Regulatory Affairs Head per tutti i Franchise di Early Development Vaccines, gestendo i progetti di ricerca e sviluppo clinico. In precedenza, e sempre per Novartis, in qualità di Head of Flu Franchise aveva la responsabilità globale per lo sviluppo, la registrazione e il mantenimento dei vaccini influenzali stagionali e per le pandemie (inclusa l'influenza suina H1N1). Dal 1998 al 2001 è stato Regulatory Affairs Manager in Ely Lilly. È laureato in Chimica, presso l’Università degli Studi di Perugia.

Nel suo nuovo ruolo, Dionigi risponderà a Marcello Allegretti, Chief Scientific Officer Dompé.  “È con orgoglio che diamo il benvenuto a Lamberto Dionigi” ha dichiarato Marcello Allegretti. “Il suo elevato profilo professionale e la significativa esperienza maturata in un mercato complesso come quello statunitense consentiranno a Dompé di garantire un presidio globale dei processi regolatori, imprescindibile per un’azienda come la nostra che si prepara a portare sui mercati di tutto il mondo soluzioni terapeutiche innovative, frutto della propria ricerca in aree quali l’Oftalmologia, la Diabetologia e l’Oncologia”.

SEZIONE DOWNLOAD