La società farmaceutica indiana Lupin Pharmaceuticals ha firmato un accordo definitivo per acquisire Gavis Pharmaceuticals per un importo di 880 milioni di dollari. L’acquisizione permetterà a Lupin di rafforzarsi nel mercato dei generici negli Stati Uniti, soprattutto nell’area dermatologica, delle sostanze controllate e di prodotti generici di elevato valore e di nicchia.

Attraverso l’accordo, il sito di produzione di Gavis situato nel New Jersey diventerà il primo sito produttivo di Lupin negli Stati Uniti. L’acquisizione di Gavis permetterà inoltre a Lupin di ampliare il proprio sito di ricerca e sviluppo in Florida.

Gavis ha 250 dipendenti e nel 2014 ha raggiunto un fatturato di $96 milioni

Complessivamente, le due società avranno un portfolio di 101 prodotti già sul mercato, 164 prodotti in attesa di approvazione e molte molecole in fase di sviluppo negli Stati Uniti.  L’acquisizione ha costituito il quinto più ampio portfolio di ANDA (Abbreviated New Drug Applications) negli Stati Uniti, per un mercato potenziale di 63,8 miliardi di dollari.

“L’acquisizione si inserisce nella strategia di Lupin di volersi espandere negli Stati Uniti”, spiega Vinita Gupta, Chief Executive Officer di Lupin. GAVIS e la sua pipeline sono un eccellente elemento complementare a Lupin e ci permetterà di raggiungere il nostro obiettivo”.

Fondata nel 1968, Lupin è la terza più grande azienda farmaceutica indiana per il livello di vendite. Per l'esercizio chiuso al 31 marzo 2015, il fatturato consolidato di Lupin e utile netto sono stati pari a 2,06 miliardi di dollari 393 milioni di dollari, rispettivamente. Lupin è il 6° più grande produttore dei generici nel mercato Usa e quello a maggiore crescita (5,3% la quota di mercato da prescrizioni, dati di IMS Health) e al società è inoltre tra i primi 10 player del mervcato dei  farmaci generici in Giappone e Sud Africa.