Medtronic promuoverà denosumab negli Stati Uniti

Business
Medtronic, azienda di punta nel campo delle tecnologie mediche, e la società farmaceutica Amgen hanno siglato un accordo negli Stati Uniti incentrato su  denosumab, il farmaco antiosteoporosi di Amgen.  A partire dal prossimo 31 luglio, Medtronic inizierà a promuovere denosumab presso gli specialisti delle patologie del rachide. I termini economici dell’accordo, che avrà una durata di tre anni, non sono stati resi noti.

L’accordo permetterà ad Amgen di aver accesso a tutti gli specialisti statunitensi impegnati nella cura delle patologie del rachide che si trovano in prima linea nella valutazione e nel trattamento delle donne con fratture da osteoporosi post menopausale e permetterà loro  aumentare gli interventi precoci dopo una frattura da osteoporosi, incoraggiando i medici a effettuare un trattamento per ridurre il rischio di fratture successive.

Per Medtronic, l’accordo permetterà di aumentare la consapevolezza e l’accesso agli ortopedici e agli specialisti nel campo delle patologie del rachide che già trattano pazienti con fratture vertebrali osteoporotiche da compressione. Medtronic è infatti l’azienda leader mondiale per il trattamento chirurgico delle patologie del rachide che includono le deformità, la patologia degenerativa, il trauma e i tumori.

“L’obiettivo principale dell’azienda, afferma Doug King, presidente di Medtronic, è quello di identificare opzioni di trattamento di successo e aumentare l’accesso alle cure per un numero superiore di pazienti con osteoporosi ad elevato rischio di fratture”.
SEZIONE DOWNLOAD