Nella prestigiosa sede di palazzo Vecchio, a Firenze, è stato appena firmato un accordo tra il Gruppo Menarini e le Autorità della regione di Kaluga in Russia,  per la costruzione di un nuovo stabilimento per la produzione di farmaci.

Lo stabilimento, che sorgerà in un'area di 5 ettari, sarà destinato al confezionamento e alla produzione di farmaci per il crescente fabbisogno russo, e occuperà a regime 150 persone.
Kaluga è una regione a 170 Km da Mosca, caratterizzata da una cultura scientifica e tecnologica di eccellenza.

Questo stabilimento, che porta a 12 il totale degli insediamenti produttivi dell'azienda toscana, si colloca all'interno dell'espansione del Gruppo Menarini in tutti i paesi dell'Est europeo dove, attraverso la controllata Berlin Chemie - Menarini, è tra le aziende leader di settore. In Russia, Berlin Chemie-Menarini è al primo posto tra le aziende farmaceutiche mondiali.

Il Gruppo Menarini è la prima azienda farmaceutica italiana nel mondo, 17° in Europa su 2.311 aziende e 35° nel mondo su 4.641 aziende, con un fatturato di 2.770 milioni di euro e oltre 12.700 dipendenti.