Merck, sigla accordo da $575 mln nel dolore cronico

Merck & Co ha firmato un accordo con la societÓ farmaceutica americana Quartet Medicine per far avanzare in fase di sperimentazione clinica un trattamento del dolore "first in class" e, potenzialmente, acquistare l'intera societÓ per $575 mln. La pipeline di Quartet si concentra su nuove piccole molecole che modulano il pathway della tetraidrobiopterina (BH4). Questo percorso fisiologico Ŕ implicato in una serie di condizioni infiammatorie e dolorose croniche e la societÓ dice che il 2% delle persone nate con bassa produzione di BH4 hanno meno problemi di dolore cronico.

Merck & Co ha firmato un accordo con la società farmaceutica americana Quartet Medicine per far avanzare in fase di sperimentazione clinica un trattamento del dolore “first in class” e, potenzialmente, acquistare l’intera società per $575 mln.

La pipeline di Quartet si concentra su nuove piccole molecole che modulano il pathway della tetraidrobiopterina (BH4). Questo percorso fisiologico è implicato in una serie di condizioni infiammatorie e dolorose croniche e la società dice che il 2% delle persone nate con bassa produzione di BH4 hanno meno problemi di dolore cronico.

In base ai termini dell'accordo, Quartet riceverà fino a $20 milioni da Merck, suddivisi equamente tra un pagamento anticipato e uno successivo di natura riservata al superamento di milestones prefissate. Questi finanziamenti verranno utilizzati per far avanzare fino alla Fase IIa il programma di punta di Quartet.

In cambio, Merck otterrà un opzione esclusiva per l'acquisto di Quartet. Se eserciterà l'opzione, il costo totale di acquisto insieme con il pagamento di milestones di sviluppo, regolatorie e per i traguardi di vendita potrebbe arrivare a $ 575 mln.
"Merck è il partner ideale per supportare lo sviluppo del nostro programma first in class per la terapia del dolore cronico", ha dichiarato Kevin Pojasek, presidente e chief executive officer di Quartet. "Questo accordo costituisce un quadro di collaborazione reciprocamente vantaggioso, che ci fornisce il finanziamento della ricerca e sviluppo per far avanzare il nostro programma attraverso studi di proof-of-concept condotti sull’uomo".

Il manager ha aggiunto: "Attirare un partner di alto livello come Merck fornisce un'ulteriore convalida dell'importanza di BH4 nella regolazione della malattia cronica, così come i progressi che abbiamo fatto nel corso dell'ultimo anno."Il team ha fatto un lavoro enorme costruzione di un convincente set di dati preclinici intorno a nuovi farmaci candidati che modulano il BH4. Siamo ansiosi di collaborare con Merck. "