Novartis compra la societÓ di radiofarmaci AAA, affare da $3,9 mld

Confermando le anticipazioni delle scorse settimane, oggi Novartis ha reso noti di voler acquisire radiofarmaceutica Advanced Accelerator Applications (AAA) con un esborso di $3,9 miliardi. L'interesse per la societÓ Ŕ diventato concreto quando nel mese di settembre l'Unione europea ha approvato il farmaco radioterapico Lutathera per i tumori neuroendocrini, i cosiddetti NET, un settore dell'oncologia dove Novartis Ŕ giÓ presente.

Confermando le anticipazioni delle scorse settimane, oggi Novartis ha reso noti di voler acquisire  radiofarmaceutica Advanced Accelerator Applications (AAA) con un esborso di $3,9 miliardi.

L’interesse per la società è diventato concreto quando nel mese di settembre  l’Unione europea ha approvato il farmaco radioterapico Lutathera per i tumori neuroendocrini, i cosiddetti NET. Questa terapia innovativa è in corso di revisione anche negli Usa e l’Fda dovrebbe prendere una decisione in merito alla domanda entro il 26 gennaio 2018.

Quello dei NET è un settore dell’oncologia che Novartis ben conosce, avendo il farmaco everolimus, che nel 2016 è stato approvato da Ema e Fda per questa specifica indicazione.

AAA ha sede a Saint-Genis-Pouilly, una città francese appena fuori Ginevra. L' azienda conta 21 siti di produzione, ricerca e sviluppo. Occupa più di 530 persone in 13 paesi. AAA produce radiofarmaci utilizzati per diagnosticare e curare malattie come il cancro. Alcuni accademici italiani fondarono l'azienda nel 2002 come spin off dell’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (CERN).
Novartis è alla ricerca di nuovi farmaci per sostenere la sua crescita, principalmente in ambito oncologico e cardiovascolare.

"Novartis ha una forte eredità nello sviluppo e nella commercializzazione di farmaci per tumori neuroendocrini", ha commentato Bruno Strigini, CEO dell' Unità oncologica svizzera. "Con Lutathera possiamo costruire su questa eredità ampliando la portata globale di questo nuovo approccio differenziato al trattamento e lavorare per massimizzare la pipeline Advanced Accelerator Applications in applicazioni più ampie", ha aggiunto Strigini.

Secondo Novartis, la pipeline di programmi con radioligandi di Advanced Accelerator include 177Lu-PSMA-R2, che sta entrando nella Fase I/II di sviluppo per il cancro alla prostata. Advanced Accelerator commercializza anche la diagnostica per Lutathera e lo scorso anno ha generato vendite per 109 milioni di euro ($126 milioni).

Nell' ambito dell'operazione, che è stata approvata dal consiglio di amministrazione di Advanced Accelerator, Novartis farà un' offerta in contanti di 41 dollari per azione per le azioni ordinarie della società e 82 dollari per azione del depositario americano. L' operazione rappresenta un premio del 47 per cento rispetto ai 30 giorni di negoziazione di Advanced Accelerator ponderati in base al volume di 30 giorni precedenti il 27 settembre, quando sono venute alla luce le voci di un accordo con Novartis.