Secondo voci di mercato,  Novartis sarebbe interessata all'acquisizione della società biofarmaceutica Cubist per  $26 per azione, con un esborso totale di 1,6 miliardi di dollari.
Le due società hanno già un accordo di partnership per l'antibiotico Cubicin (daptomicina) indicato per il trattamento di infezioni complicate della cute e dei tessuti molli negli adulti. Il farmaco viene commercializzato da Novartis in Europa e altri paesi al di fuori degli Usa, paese nel quale i diritti sono rimasti a Cubist.

In questo modo l'azienda di Basilea potrebbe incorporare il fatturato realizzato dal farmaco negli Usa, pari a 414,7 milioni di dollari (dati 2008). Gli analisti sono divisi nella valutazione del possibile accordo: alcuni ne supportano la validità, altri fanno notare che Novartis ha appena acquisito Protez Pharmaceuticals, che ha in sviluppo un farmaco simile a Cubicin.