La biofarmaceutica Elixir ha comunicato di aver raggiunto un accordo con Novartis che garantisce all'azienda di Basilea l'opzione per acquisirla per un controvalore di 500 milioni di dollari.
L'acquisizione dipenderà dalla capacità di Elixir di far procedure dalla fase preclinica alla fase IIa un nuovo antidiabetico orale.
Si tratta di un antagonista della grelina, ormone che stimola l'appetito prodotto dalle cellule P/D1 giacenti sul fondo dello stomaco umano.  Contemporaneamente, il fondo Novartis/MPM investirà nell'azienda 12 milioni di dollari.