La danese Novo Nordisk ha reso noti i dati del primo trimestre del 2009 che evidenziano un aumento dei profitti del 24%  ($479 milioni), oltre il 10% in più di quanto prevedevano gli analisti del settore.
I ricavi delle insuline più recenti  sono aumentati del 31% ($887 milioni) mentre le vendite di insulina umana sono aumentati del 2%  ($532 milioni). L'aumento del numero di diabetici e il crescente consenso nell'utilizzo dell'insulina nei pazienti con diabete di tipo 2, stanno aumentando l'utilizzo del farmaco.
I ricavi del farmaco contro l'emofilia NovoSeven sono invece aumentati del 25% ($319 milioni).

Globalmente le vendite sono aumentate del 18% raggiungendo i 2,2 miliardi di dollari.
Per l'anno in corso, l'azienda prevede vendite in aumento del 14,5% anziché il 15% previsto inizialmente.
L'azienda ha appena ricevuto il via libera dell'Emea per l'analogo del GLP-1 Victoza (liraglutide), mentre l'approvazione in Usa  è ancora sotto esame dell'FDA.