Business

Novo Nordisk sigla accordo da $600 mln per nuovi farmaci contro l'obesità

Novo Nordisk raddoppia la sua ricerca di nuovi farmaci per l'obesità, siglando un accordo potenzialmente lucrativo con la start-up Metaphore Biotechnologies di Flagship Pioneering per sviluppare fino a due farmaci multitarget utilizzando la piattaforma MIMIC della biotech.

Novo Nordisk raddoppia la sua ricerca di nuovi farmaci per l'obesità, siglando un accordo potenzialmente lucrativo con la start-up Metaphore Biotechnologies di Flagship Pioneering per sviluppare fino a due farmaci multitarget utilizzando la piattaforma MIMIC della biotech.

La casa farmaceutica danese potrebbe sborsare fino a 600 milioni di dollari in pagamenti anticipati e milestone, oltre a royalties, alimentando la speranza che l'approccio di mimetismo molecolare di Metaphore, basato sull'apprendimento automatico, possa sbloccare una nuova classe di farmaci ad azione prolungata e più potente, mirati al recettore GLP-1 e alle vie correlate dell'obesità.

'Mimi molecolari'
"La piattaforma di Metaphore mira a imitare le interazioni tra le molecole con una precisione impressionante, catturando le loro dinamiche naturali nel punto di interfaccia, portando potenzialmente a terapie che richiedono dosaggi poco frequenti", ha osservato Uli Stilz, responsabile del Bio Innovation Hub di Novo Nordisk. L'approccio isola sistematicamente i farmacofori - le caratteristiche essenziali in cui un farmaco si lega al suo bersaglio - e progetta "mimici molecolari" che vengono poi potenziati con proprietà terapeutiche perfezionate, come la funzione, la selettività e il multi-targeting.

La piattaforma MIMIC di Metaphore sosterrà lo sviluppo di questi candidati GLP-1 di nuova generazione creando mappe ad alta risoluzione di quello che la biotech chiama il "farmacoforo", ovvero le caratteristiche essenziali di una molecola che può dare il via a una cascata specifica. MIMIC utilizza poi questi farmacofori come basi per nuovi candidati terapeutici, le cui caratteristiche possono a loro volta essere perfezionate. Per esempio, i composti progettati da MIMIC possono avere una migliore specificità e selettività per il loro bersaglio o avere affinità multiple, emivita più lunga e altre funzionalità simili, secondo Metaphore.

La collaborazione deriva dalla partnership strategica di Novo Nordisk con Flagship Pioneering iniziata a partire dal 2022. Si tratta inoltre del terzo accordo nell'ambito dell'alleanza, dopo quelli annunciati all'inizio dell'anno con Cellarity e Omega Therapeutics per lo sviluppo di nuovi trattamenti per l'obesità e la steatoepatite associata a disfunzione metabolica (MASH).
Nell'ambito dell'ultimo accordo, i partner lavoreranno per far avanzare i programmi fino allo sviluppo preclinico, dopodiché Novo Nordisk potrebbe decidere di passare alla sperimentazione clinica.

Futuro round di finanziamento
Oltre ai 600 milioni di dollari in milestone iniziali, di sviluppo e commerciali, e alle potenziali royalties da dividere con Pioneering Medicines, l'unità di sviluppo farmaci interna a Flagship, Novo Nordisk coprirà anche i costi di ricerca e parteciperà a un futuro round di finanziamento per Metaphore.La biotecnologia è stata lanciata nel 2023 con 50 milioni di dollari da Flagship.

Con oltre 800 milioni di adulti affetti da obesità a livello globale, l'industria farmaceutica ha cercato attivamente di sviluppare nuovi trattamenti che potessero sfidare la pole position di Novo Nordisk con Wegovy (semaglutide).Da parte sua, la casa farmaceutica danese continua a innovare anche in questo settore, con una pipeline per l'obesità che comprende una versione orale di Wegovy da assumere una volta al giorno e CagriSema, un'iniezione a dose fissa da assumere una volta alla settimana che combina semaglutide con l'analogo dell'amilina cagrilintide. Entrambi i programmi sono attualmente in fase III.

L'azienda sta inoltre lavorando a forme orali e sottocutanee una volta al giorno di amicretina, un co-agonista a lunga durata d'azione di GLP-1 e amilina.