Onyx Pharmaceuticals ha comunicato che acquisirà la società biotech Proteolix attraverso un accordo che prevede un esborso immediato di $276 milioni e pagamenti successivi fino a un massimo di 851 milioni di dollari.  Attraverso questo affare, che sarà concluso entro la fine del 2009,  Onyx entra in possesso di carfilzomib, un nuovo farmaco sperimentale sviluppato per la terapia del mieloma multiplo e che agisce come inibitore del proteasoma.

Il farmaco appartiene alla stessa classe di bortezomib (Velcade), un farmaco che lo scroso ano ha generato oltre 1 miliardo di dolalri di fatturato.
Rispetto a quest'ultimo, carfilzomib dovrebbe essere più specifico e avere quindi meno effetti collaterali.

Carfilzomib è attualmente oggetto di uno studio di fase IIb  che ha arruolato 250 pazienti con mieloma multiplo recidivante e refrattario. Il dossier registrativo del farmaco potrebbe essere depositato alle autorità regolatorie entro la fine del 2010.
Onyx è la società che insieme a Bayer ha sviluppato l'antitumorale Nexavar (sorafenib) un farmaco che nel 2010 dovrebbe raggiungere il miliardo di dollari di fatturato.