Pfizer ha siglato un accordo di collaborazione con la società svizzera Ergonex Pharma attraverso il quale la multinazionale americana ha acquisito i diritti mondiali su terguride (Giappone escluso), un nuovo farmaco in sviluppo per la terapia dell'ipertensione arteriosa polmonare.
I termini dell'accordo prevedono che Pfizer supporti il completamento degli studi di fase II attualmente in corso e i cui risultati saranno noti entro la fine del 2010
I termini economici dell'accordo non sono stati resi noti, tranne il fatto che Ergonex riceverà pagamenti in funzione del raggiungimento di milestones e royalties sulle vendite.

Terguride è un potente antagonista dei recettori  5-HT2B e 5-HT2A della serotonina.
La serotonina stimola la proliferazione delle cellule della muscolatura liscia delle arterie e induce fibrosi nella parete delle arterie polmonari. La combinazione di questi fattori indice il rimodellamento vascolare e il restringimento del lume delle arterie polmonari. Questi cambiamenti sono causa di aumento della resistenza vascolare e di ipertensione polmonare.
Sulla base di queste premesse farmacologiche, il farmaco ha un potenziale di cura per l'ipertensione polmonare.

Per questa patologia, Pfizer dispone già di due farmaci: sitaxentan (Thelin) e sildenafil (Revatio).

L'ipertensione polmonare è definibile come quella condizione patologica che si verifica nel momento in cui la pressione arteriosa polmonare media supera i 25 mmHg.
Dal punto di vista epidemiologico la prevalenza dei soggetti con ipertensione arteriosa polmonare varia complessivamente tra i 25 e 50 casi per milione di abitanti, con una prevalenza maggiore tra le donne, che rappresentano l'80% dei casi. Sono però stime approssimative, dal momento che ancora oggi l'ipertensione arteriosa è una malattia sottostimata.
La malattia porta a una minore ossigenazione del sangue che dà segno di sé con difficoltà respiratorie, senso di affanno anche nel corso di sforzi lievi, ritenzione dei liquidi con gonfiori alle caviglie e senso di pesantezza all'addome.