Pfizer cede a Avara lo stabilimento di Liscate

Pfizer annuncia di aver siglato un accordo per la cessione del complesso produttivo di Liscate alla societÓ Avara International, azienda specializzata nella fornitura di servizi produttivi e farmaceutici a terze parti.

Pfizer annuncia di aver siglato un accordo per la cessione del complesso produttivo di Liscate alla società Avara International, azienda specializzata nella fornitura di servizi produttivi e farmaceutici a terze parti.

La vendita di Liscate  chiude così positivamente il processo  di riorganizzazione dei siti produttivi a livello globale, iniziato dopo l’acquisizione di Hospira nel 2015. Al termine di un periodo di transizione, entro settembre 2017, il pacchetto azionario di Hospira S.p.A. verrà integralmente trasferito ad Avara, completando il trasferimento del sito.

Consapevole del valore dello stabilimento di Liscate, la direzione di Pfizer si è impegnata nel ricercare una valida e solida alternativa e dopo attente valutazioni e analisi ha identificato in Avara il partner ideale. Avara continuerà a produrre per Pfizer e clienti terzi, mantenendo a Liscate gli attuali volumi di Pfizer e garantendo gli elevati standard di qualità e sicurezza richiesti. Grazie a questo accordo, i  circa 250 dipendenti attualmente in forze nel sito italiano confluiranno nella nuova società.

Con sede a Norwalk, nel Connecticut  (Usa), Avara Pharmaceutical Services è una società farmaceutica internazionale che produce farmaci per conto terzi e che fornisce servizi tecnici alle aziende farmaceutiche. Ha stabilimenti produttivi in Usa e in Europa. Nata nel 2015, Avara si sta espandendo con l’acquisizione di impianti produttivi non più considerati strategici da parte di grosse multinazionali. Per Avara, quello di Liscate sarà il primo impianto in Italia e costituirà anche il primo stabilimento per iniettabili sterili all’interno della propria rete produttiva.