Non sembrano cessare le dispute tra Pfizer e il governo del Venezuela. Dopo aver dovuto pagare 17 milioni di dollari di tasse pregresse correlate all'acquisizione di Pharmacia nel 2003, adesso Pfizer è in disputa per la vendita, anzi la mancata vendita, di un impianto produttivo situato a Valencia.
Pfizer aveva deciso di chiudere l'impianto e spostare altrove la produzione, sempre però in Venezuela.

Il Ministro della Sanità venezuelano Eduardo Saman ha chiesto a Pfizer di vendere al Venezuela l'impianto ma, a detta del ministro, l'azienda non sembra intenzionata a procedere in questo senso. Pfizer invece dice di voler trovare un accordo. Nell'impianto di Valencia vengono prodotti Norvasc,  Zithromax e Unasyn. Se non si troverà una soluzione, il ministro ha minacciato di espropriare l'impianto. Le parti si riuniranno a breve per cercare un accordo.