Pfizer ridurrą la sua forza lavoro di circa il 2%

Entro il prossimo anno, attraverso pensionamenti volontari e tagli di posti di lavoro, Pfizer prevede di ridurre il proprio organico di circa il 2%. Pfizer ha circa 90.000 dipendenti in tutto il mondo.

Entro il prossimo anno, attraverso pensionamenti volontari e tagli di posti di lavoro, Pfizer prevede di ridurre il proprio organico di circa il 2%. Pfizer ha circa 90.000 dipendenti in tutto il mondo.

"Mentre ci prepariamo per la crescita, stiamo creando una struttura più semplice ed efficiente, che influenzerà alcuni ruoli e responsabilità manageriali", ha detto la portavoce di Pfizer Sally Beatty che ha anche dichiarato che i tagli ai posti di lavoro riguarderanno "la creazione di una struttura più semplice ed efficiente e non il raggiungimento di risparmi sui costi".

La mossa segue l'annuncio all'inizio di questo mese che il Chief Operating Officer Albert Bourla succederà a Ian Read come amministratore delegato a gennaio. L'azienda ha anche aggiunto nuove responsabilità per molti dei suoi top manager e ha assunto un nuovo chief digital officer.

Nel primo pomeriggio alla Borsa di New York, le azioni di Pfizer sono aumentate dell'1,8% a 44,70 dollari. Le azioni dell'azienda americana sono aumentate di circa il 20% quest'anno, superando l'indice Standard & Poors 500, che nello stesso periodo è cresciuto di circa il 4%.