Advanced Accelerator Applications, gruppo italiano leader a livello mondiale nella medicina nucleare e molecolare, ha completato un aumento di capitale da 40 milioni di euro, finalizzato al supporto dei piani di sviluppo della società e al finanziamento della sperimentazione clinica del suo promettente portafoglio di farmaci per la Radio Terapia Metabolica e la diagnostica.

L’aumento è stato sottoscritto dagli attuali azionisti di AAA e da nuovi investitori - sia soggetti privati che società farmaceutiche - tra i quali figura il Gruppo Dompé, una delle principali aziende biofarmaceutiche italiane, che ha acquisito una quota di AAA pari al 7,7%. A seguito dell’operazione, Eugenio Aringhieri - CEO di Dompé – è stato eletto membro del Consiglio di Amministrazione dagli azionisti di AAA, con effetto dal 28 giugno 2011.

A conclusione dell’aumento di capitale, gli azionisti di AAA sono passati da 88 a 116. Dalla sua fondazione nel 2002, come spin-off del CERN di Ginevra, AAA ha raccolto oltre 74 milioni di euro per finanziare la realizzazione dei suoi laboratori e le proprie attività di ricerca e sviluppo, registrando profitti crescenti a partire dal 2006.

Il gruppo è attivo nello sviluppo e commercializzazione di soluzioni e prodotti innovativi per la diagnostica e la terapia con un focus specifico su molecular imaging e medicina personalizzata per la cura di diverse malattie, tra le quali il cancro.

AAA è leader europeo nella produzione e commercializzazione di traccianti per PET (Tomografia ad Emissione di Positroni) e SPECT (Tomografia Ad Emissione Di Positroni Singola) e conta su 11 centri – fra produzione, ricerca & sviluppo – in Italia, Francia,Svizzera, Spagna e Stati Uniti.

Oltre a finanziare l’ulteriore espansione internazionale del suo network di siti produttivi, l’aumento di capitale supporterà lo sviluppo del portafoglio di prodotti di Radio Terapia Metabolica, tra i quali Lutathera®, farmaco per la diagnosi e la cura dei tumori neuroendocrini gastro-intestinali (GEP-NET) attualmente in fase di sperimentazione clinica.

Lutathera® gode dello status di farmaco orfano ed è stato già stato testato con successo su diverse migliaia di pazienti. Oltre allo sviluppo completo del farmaco, AAA sta curando il processo di registrazione, che prevede l’autorizzazione alla commercializzazione in Europa e negli Stati Uniti nel 2016.

AAA ha ottenuto i diritti di sviluppo e produzione di Lutathera® nel giugno del 2010, a seguito dell’acquisizione di BioSynthema, gruppo americano specializzato nella ricerca e sviluppo di prodotti di terapia e diagnostica molecolare nucleare con sede a St. Louis, nel Missouri.

“Siamo estremamente soddisfatti del forte supporto che abbiamo ricevuto dagli attuali e dai nuovi azionisti per quest’ultimo aumento di capitale”, ha commentato Stefano Buono, CEO di AAA. “Il finanziamento ci aiuterà ad accelerare i nostri piani di espansione a livello internazionale e a finanziare lo sviluppo della nostra promettente pipeline di prodotti, incluso Lutathera®. Parallelamente, continueremo a valutare possibili nuove acquisizioni che ci consentiranno di raggiungere il nostro obiettivo di diventare uno dei gruppi leader al mondo nel campo dei prodotti innovativi per la Radio Terapia Metabolica.”

Advanced Accelerator Applications
Advanced Accelerator Applications (AAA), è un Gruppo Farmaceutico Europeo fondato nel 2002 da accademici Italiani come "spin-off" del CERN (Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare) di Ginevra, Svizzera, per sviluppare applicazioni e prodotti diagnostici e terapeutici innovativi.  AAA è focalizzata principalmente sui prodotti indirizzati all'Imaging ed alla Terapia Molecolare, per il trattamento personalizzato di gravi malattie (la cosiddetta "Medicina Personalizzata").

AAA è un leader europeo nella produzione e commercializzazione di radiofarmaci PET (Tomografia ad Emissione di Positroni). La PET è una tecnica diagnostica allo stato dell'arte che oggi è usata principalmente in oncologia clinica, cardiologia e neurologia.
Con 10 Officine Farmaceutiche di produzione e laboratori di Ricerca & Sviluppo, e più di 150 dipendenti in 5 Paesi (Francia, Italia, Svizzera, Spagna e gli Stati Uniti), AAA è una vera e propria "public company" privata, con oltre 110 azionisti privati e istituzionali.

Il Gruppo, che conta su dieci centri fra produzione, ricerca e sviluppo in cinque Paesi europei (Francia, Italia, Svizzera, Spagna e Stati Uniti d’America) e uno staff complessivo di 147 persone, ha registrato nel 2010 ricavi da vendite per oltre 27 milioni di euro, con un EBITDA di 7,5 milioni, asset totali per oltre 80 milioni di euro e un valore equity di 38,74 milioni di euro.