Un buon primo trimestre 2009 per Recordati: i ricavi consolidati, pari a € 183,7 milioni, sono in incremento del 6,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Le vendite farmaceutiche ammontano a € 176,8 milioni, in crescita dell'8,2% e comprendono quelle di Yeni Ilaç, acquisita a fine 2008, e di Herbacos- Bofarma acquisita a gennaio 2009.

La crescita però è determinata dalle vendite internazionali (+12,9%) mentre in Italia le vendite segnano una flessione dell'1,4%.
Le vendite della chimica farmaceutica, pari a € 6,9 milioni, sono in contrazione del 18,9%.
L'utile operativo è stato pari a € 40,6 milioni, in incremento del 6,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Le spese di ricerca e sviluppo sono in crescita del 14,4%, raggiungendo l'8,3% dei ricavi.
L'utile netto, pari a € 27,6 milioni (+9,3%), cresce in misura superiore alla redditività operativa per la minore incidenza degli oneri finanziari.

Nel mese di gennaio è stata acquisita Herbacos-Bofarma, società farmaceutica ceca con sede a Pardubice, per un prezzo di circa € 19 milioni. Herbacos-Bofarma è una società farmaceutica affermata nel mercato ceco e slovacco, dove commercializza farmaci analgesici, antiinfiammatori e dermatologici.
Herbacos-Bofarma ha circa 100 dipendenti, con una rete di vendita e marketing di 35 persone
La società, che nel 2008 ha registrato venite per circa € 12 milioni,  rappresenta una valida piattaforma commerciale per lanciare nella Repubblica Ceca ed in Slovacchia i nuovi prodotti della pipeline Recordati.

Nel mese di aprile è stato siglato un accordo di licenza con Almirall per la commercializzazione in Spagna di silodosina, nuovo  farmaco indicato per il trattamento dei sintomi dell'iperplasia prostatica benigna (IPB). Almirall lancerà il prodotto in co-marketing con Recordati España, filiale iberica del gruppo.
L'approvazione del farmaco è prevista nel primo semestre 2010.

Sempre ad aprile, la filiale francese del gruppo, Bouchara Recordati, ha lanciato la nuova specialità farmaceutica per il trattamento dell'ipertensione Zanextra (lercanidipina+enalapril). La Francia è il primo mercato mondiale per la lercanidipina.